13 maggio 2019 – Caro diario

Giornata pregna quella di ieri.

Sai di quelle giornate che iniziano già di corsa appena apri gli occhi? Ecco di quel tipo!

Sono quelle giornate che quando arrivi a casa, dopo aver preso coscienza di aver staccato la spina, crolli inevitabilmente da qualche parte come se non ci fosse un domani…

In realtà nulla al di fuori dal normale se non contiamo il fatto di aver avuto a che fare con clienti maldisposti o con difficoltà a comprendere che io sono al mio posto per dare loro una mano e non per prendere insulti gratuiti per il loro nervoso (giustificabile se vuoi, ma anche fuori luogo quantomeno con me che non ho colpa alcuna del loro disagio…)

In auto trovi puntualmente la persona che pur avendo strada totalmente libera, si comporta come se non ci fosse nulla da fare oppure come se virtualmente facesse parte di un corteo di protesta sulla frenesia della vita e del quotidiano (senza pensare però ai caxxi altrui che possono essere diversi….)

Insomma una bella giornata. Una giornata come tante altre via… Nulla di diverso dal normale…. (e non mi dilungo inutilmente a descrivere le altre cose che è meglio…)

Sapete cosa c’è di bello? Che nonostante tutto e tutti anche oggi ho aperto gli occhi e posso raccontarlo… specie perchè non sono bloccato in un letto di ospedale, non sono immobilizzato o ho altri problemi gravi per i quali le giornate diventano davvero eterne….

Grato alla vita di avermi dato anche oggi il grattacapo quotidiano…. e con la speranza che magari domani ce ne siano di meno ma che comunque sia una giornata da vivo….

02 comments on “13 maggio 2019 – Caro diario

Lasciami la tua opinione :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: