26 gradi, settembre

Fra un paio di settimane non sarà più così…

La spiaggia, anche quella pubblica, non sentirà più i bimbi gridare felici, i genitori cercare di chiamarli ricordando loro che la nonna ha preparato le lasagne, essendo domenica, e che il nonno minaccia di mangiarle tutte lui…

Le bimbe, attente ai loro costumi, non passeranno più con i loro secchielli pieni di acqua nel fare castelli, senza principi, e piste per le biglie…

I giochi dei ragazzi lasceranno spazio al placido andamento delle onde, che nel loro moto costante e continuo, segneranno il passaggio del tempo…delle giornate…delle stagioni…

Passeranno i giorni grigi di foschia, quello tempestosi di fulmini e saette, passeranno le giornate fredde, tristi e invernali, terminerà il letargo e lentamente torneranno a rialzarsi le temperature e allora sarà ora di tornare a mare….

C’è un pizzico di tristezza in questa riflessione, specie se riesci a stare bene, specie se ne prendi coscienza… ma c’è anche la speranza di poterlo ripetere, di tornare in questi posti e di respirare ancora una volta lo stesso relax, lo stesso piacere di stare bene come in queste ore…

Tornerà l’estate intanto benvenuto autunno!

03 comments on “26 gradi, settembre

Lasciami la tua opinione :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: