4 anni di Pimpa

Quattro anni fa eravamo armati di ogni speranza, dopo aver passato un periodo tristissimo per la scomparsa prematura di Tea. Non volevamo più avere un cane. In verità è durata poco questa scelta. Il vuoto che si era creato era enorme….
Dopo adeguata e lunga ricerca, decidiamo di ributtarci nell’avventura e ad affidarci a una quadrupede…
Chiaramente la ricerca punta sui canili e giunti a quello dove avevamo puntato una strana quadrupede ci portiamo verso l’ingresso…
“Chi fa il “cattivo”? Ci pensi tu vero?” e di risposta , fermo e deciso rispondo “Ma certo ci mancherebbe!”… e mentre lo dico osservo oltre la rete i vari cuccioli e da subito intravedo colei che sarebbe diventata la croce e delizia delle nostre vite di lì a poco!
Ferma, timida e assolutamente coccolosa… rispetto alla sorella vivace, lei era la candidata giusta per venire via con noi… e non ci fù alcuna storia… Lei, Pimpa, venne a casa con noi!
Da allora sono trascorsi quattro anni. Volati via fra passeggiate, una marea di coccole, di attese alla finestra, di snasate sui vetri, di attacchi notturni e di acerbe rosicchiate e marachelle che adesso si trasformano in giochi e momenti di divertimento assoluto.
Certo è un impegno, non è un giocattolo a cui basta ambiare le batterie per vederla felice o cosa… devo poi ringraziare chi più di me se ne occupa (anche per questione di tempo) la porta fuori e più ci resta insieme… ma di contro è un amore incondizionato e puro. Non c’è dubbio che ci voglia un bene dell’anima. Un bene unico e vero che va oltre interessi o altro…
In vista delle vacanze estive, di promozioni o altro… prima di pensare di affidare un cane, un gatto o altro animale/essere ai vostri figli o per voi, pensateci bene! Sappiate che non è una cosa che se poi non vi piace o vi pesa la potete accantonare, abbandonare o restituire… Un cane, più che un diamante, è per sempre e lui/lei vi vede come riferimento unico della sua vita! Non potete trattarla/i male!
Ma tornando alla nostra Nana… Tanti soprannomi, nomignoli e vicende da raccontare… tante piccole grandi conquiste e storie e un amore unico e bellissimo che solo chi ha un animale a cui vuole bene, sa capire a fondo…
Tanti, tantissimi auguri piccola nanetta e cento, mille di questi giorni ancora con noi!
Bella gente, per voi come sempre l’augurio di una buona giornata… Io so che al mio rientro avrò una quadrupede, candeggio sbagliato, machiettata che mi aspetterà e mi farà una marea di coccole… voi non sò… nel frattempo, Namasté Alé

2 Replies to “4 anni di Pimpa”

  1. Io ho un quadrupede gatto, e non farti fuorviare da false informazioni. I gatti sono esseri meravigliosamente affettuosi. Liberi e indipendenti, certo, ma questo non toglie niente all’amore che provano. Il mio tippete ha 16 anni e speriamo che resti ancora un bel po’ con noi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*