4 marzo 2018

Ho votato, nessuno mi ha chiesto o meno se avessi cellulare o altro (come mai avvenuto nelle varie votazioni…), c’è stata la cosa del bollino (che sembra davvero una raccolta punti di un tempo…), coda ed educazione da parte di chi come me voleva esprimere e far valere un suo diritto.
Non ho avuto nessuna manifestante che abbia protestato al seggio (peccato per certi versi…), però ho trovato persone giovani, gentili, sorridenti e molto educate e un ambiente sereno. E adesso si aspettano i risultati fra i vari homepoool, exitpool, inpool, brodo di poll… poi tranquille/i… passa… passa anche questa come tutto il resto e si ritornerà alla vita di tutti i giorni… Ah A proposito, a parte il silenzio rispettoso di questi giorni… sono arrivati i baracconi e le giostre in città… chissà chi arriverà nella Capitale e se ci sarà fra le varie giostre anche la mitica “calci in culo”… una classica dei baracconi… una classica della politica in generale…
Che dire? Buona domenica e buona vita bella gente… (sfortunatamente per voi, sono tornato…)

07 comments on “4 marzo 2018

  • cristinadellamore , Direct link to comment

    Stamattina pochissima gente, ma forse era ancora un po’ presto per una domenica romana. E comunque, con la cosa del tagliandino antibrogli la faccenda è andata abbastanza per le lunghe

    • Marco , Direct link to comment

      Vero oltretutto abbastanza inutile come cosa… meglio arrivare al voto elettronico che ostinarsi a questo sistema superato…

  • Corrado Olivotto , Direct link to comment

    Ma che bello che ci sia ancora qualcuno che, come me, li chiami “baracconi”. Io da ragazzo abitavo a San Rocco e i “baracconi” venivano in via Mazzini, eravamo sempre là e nessuno aveva la minima idea di cosa fosse un Luna Park, erano i “baracconi”, eccheccazz… Ciao Marco, buon ritorno.

Lasciami la tua opinione :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: