A chi di notte lavora…

Il conto alla rovescia è già partito… Si contano i giorni, per i bimbi le ore, che porteranno al Natale… In realtà, lo dico sapendo di farmi in qualche modo odiare, il Natale arriverà si presto, ma altrettanto presto se ne andrà, accompagnandoci velocemente, come sempre, alla fine dell’anno e poi alla classica festa dell’epifania che tutte le feste si porterà via…

In questi giorni, in molti luoghi, c’è gente, e tanta, che lavora di notte per facilitare azioni e movimenti di chi, durante il giorno, si muove in un mondo oramai frenetico e sempre di corsa (e spesso distratto sia per necessità che per leggerezza…)

Vorrei spendere, con questo post, alcune parole a tutti/e coloro che lavorano di notte…. Non mi riferisco solo a coloro che naturalmente effettuano operazioni che ci facilitano la vita e a cui non diamo peso quanto basta… basti pensare a medici, infermieri/e, badanti, panettieri, metronotte, giornalisti, operatori ecologici e mille mille altri lavori che solitamente operano di notte…

La mia banale attenzione si sposta nei confronti di coloro che si occupano di riempire gli scaffali dei negozi e degli ipermercati o centri commerciali che lavorano (per esempio) dalle 22 alle 4 del mattino….)
Il loro è un lavoro che si svolge in zone solitamente estremamente affollate di giorno mentre di notte c’è meno gente, c’è più calma, più silenzio e, per certi versi, anche quella desolazione quella specie di solitudine che porta a fare quelle operazioni che difficilmente si riescono a svolgere di giorno, con agilità e velocità di notte…

Ecco, a queste persone và il mio pensiero, il mio misero e insignificante grazie… senza il loro operato non si avrebbero già dalle prime ore del mattino, gli scaffali pieni e pronti, specie in questi giorni, ad essere presi d’assalto come se fossimo, noi, cavallette affamate….

Ogni tanto serve soffermarsi a pensare a queste figure, a queste persone, al loro lavoro che magari non viene preso in considerazione, ricordato o pensato, ma senza del quale ci si troverebbe spesso in difficoltà… specie in questi giorni…. quindi, sinceramente, grazie a voi e a tutte le persone che come voi, mentre la notte imperversa, lavora e cerca di rendere più agevole la vita di chi vive in forma diurna freneticamente il tutto….

Grazie.

Lasciami la tua opinione :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: