Abbandono o perdita?

  

Questa è una domanda classica che vi si pone quando davanti a noi si presenta un oggetto che potrebbe essere sia smarrito che dimenticato. Spesso ci si osserva attorno per vedere se si vedono persone che potrebbero essere proprietarie di quell’oggetto e poi se non si vede nessuno e si è particolarmente timidi/e si cerca di lasciare l’oggetto in bella vista di modo che, magari, la persona proprietaria se ne accorga e torni sui suoi passi….

Così hanno fatto due ragazze che prima si sono consultate e poi hanno deciso di lasciare su di un muretto questi occhiali.

C’è da dire che io mi sono messo in un angolo e, in attesa del bus, ho potuto notare diversi tipi di comportamento e di approccio all’oggetto in questione.

Chi osservava, chi li ha presi in mano, chi li ha provati, chi ha sgridato bimbi che vedendone l’allegro disegno volevano prenderli…

Sono partito vedendoli ancora lì, soli su quel muretto in attesa che qualche persona li prendesse o tornasse a recuperali…

Come succede per gli occhiali può accadere che tracce di noi, dei nostri sentimenti o semplicemente del nostro passaggio si ritrovino sperduti da qualche parte e che qualcuno se ne prenda cura oppure ce li renda o li lasci a sua volta li…

La differenza reale sta nel capire se siano stati, in entrambe i casi, persi o dimenticati….

…buona e serena vita a tutte/i….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*