Addio Allo. Restano Hangouts e Duo.

Allo è destinato a chiudere! Google ha annunciato che da marzo 2019 il servizio di messaggistica non sarà più attivo.

Il tutto è stato comunicato attraverso il blog ufficiale con il riassestamento degli investimenti della società in questo segmento che da inizio anno ha chiuso i “rubinetti” degli investimenti nel servizio di messaggistica.

Allo chiuderà a marzo 2019, lasciando tempo ai suoi utilizzatori di salvare l’archivio delle loro conversazioni, se lo desiderano.

Molte delle funzioni attualmente disponibili con la app Allo, però confluiranno in Messaggi di Android (sempre di casa Google), che diventerà la punta di diamante dell’attacco alle app di messaggistica.

Il dirigente del settore avrebbe così dichiarato:”Vogliamo che ogni telefono Android abbia di default una fantastica app per i messaggi

Il post continua parlando di Duo, l’app per le videochiamate. La strategia di Google è portare Duo praticamente su ogni dispositivo smart e questa visione è stata supportata dalla distribuzione dell’app anche per iPad, tablet Android e Chromebook.

Cambia la destinazione di Hangouts, probabilmente il servizio di messaggistica più noto di Google.

L’app anzichè chiudere, notizia smentita così ufficialmente, verrà divisa in due tronconi, Hangouts Chat e Hangouts Meet.

La divisione offritìrà  la possibilità di organizzare gruppi fino a 100 partecipanti.

Le due app, nella visione di Google, saranno strumenti orientati principalmente alla collaborazione fra team di lavoro.

02 comments on “Addio Allo. Restano Hangouts e Duo.

Lasciami la tua opinione :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: