Affetto a pagamento

abbracciAnche se per necessità, siamo arrivati a monetizzare i semplici gesti di affetto…
E’ la storia di una mamma che pur di inventarsi qualche cosa utile per raccimolare soldi, in Cina, decide di recarsi nella metropolitana della sua città per far fruttare i suoi abbracci…

Chen Dejuan, 28 anni, vende abbracci per 10 yuan l’uno (circa 1,50 euro) in una stazione della metropolitana di una città posta nel sud-est della Cina. La giovane mamma, pronta a fornire ai passanti il proprio passaporto e il materiale medico per provare la sua onestà, ha bisogno di raccogliere il denaro necessario a coprire le spese mediche della figlia di 4 anni malata di leucemia. La giovane madre è riuscita a raccogliere più di 600 yuan (88 euro) soltanto in un’ora. E altri soldi stanno arrivando da parte di chi ha letto la sua storia online…

Così la notizia come viene riportata dal Young Post.

E’ sicuramente una notizia che scatena dolcezza e fa riflettere… Fa riflettere il fatto che si arrivi a pagare pur di ricevere dell’affetto, un abbraccio… sinonimo di mancanza di questi gesti che in realtà dovrebbero essere naturali e belli all’interno di una società che riesce a commercializzare di tutto…ora (per necessità certo) anche l’affetto…
Fa anche riflettere il bel gesto e non oso nemmeno mettere in dubbio che questa mamma riesca a distribuire abbracci sentiti e sinceri come se dicesse “grazie” ad ogni persona che sa e si accontenta di un semplice gesto come un abbraccio pur di ricambiare una donazione utile per poter curare il suo progetto di vita!

Infine…comprendo ancora una volta una persona a me particolarmente casa e che  è sempre stata avanti…
Lei già da piccola era abbastanza restia alle coccole e quindi proponeva già la formula “un soldino per un bacino”…. vuoi (lo dico affettuosamente e scherzando anche se in questa storia c’è ben poco da scherzare…) che le abbiano copiato l’idea o che ne siano arrivati a conoscenza persino in Cina???

Buona giornata, ricca di affetto e di bei gesti bella gente….buona e serena vita!

3 Replies to “Affetto a pagamento”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*