Aspettando il Natale [19]

Tanto Babbo Natale non esiste! Lo sanno tutti! E’ inutile che continui a crederci… Sei proprio irrecuperabile!! 

Ma davvero credi che un uomo ciccione scenda dal tuo camino con un sacco pieno di regali e ti lasci qualche cosa?

Ma ti rendi conto di che stupidaggine?

D’improvviso una ondata di tristezza si impadronì del piccolo che si senti come sperduto e spaesato…

Ma come? E i biscotti, i mandarini, il bicchiere di latte lasciati sul tavolo?

Le briciole il mattino, i pacchetti comparsi durante la notte e misteriosamente…

Non importava ciò che dicevano gli altri… Anche quest’anno si sarebbe rinnovata la tradizione che voleva apparecchiata la tavola in un angolino con tutto ciò che serviva per rifocillare lo stanco omone…

In realtà, il pensiero di questo uomo che con le renne passa sopra i tetti di tutte le case del Mondo e distribuisce doni a tutti… faceva riflettere… ma era bello crederci, ed era bello così!

Nel silenzio più totale, in lontananza, parve di sentire il classico “oh oh ohhhhhhh” la risata di Babbo Natale… e un pensiero di speranza e di spensieratezza, riscaldò il cuore del piccolo…

Aspettando il Natale, era sicuro che avrebbe ancora sentito l’eco di quella risata al risveglio del 25 dicembre mattina…

Come sempre… buona giornata e buona vita bella gente….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*