Beata normalità…

 Beata normalità perché si! Mi rendo conto che nell’aria c’è proprio il desiderio di normalità (sebbene siano ancora molte le persone che cercano in primo a di stupirsi credendo di stupire…)

La normalità del quotidiano, forse perché durante la stagione estiva si vivono situazioni diverse ed è come Se si vivesse un periodo in cui l’ordinario viene conservato in un armadio per poi rispolverarlo dal primo autunno…dall’inizio delle attività, della routine..

Gli eccessi, il voler essere al di sopra del normale appare così una forma di liberazione a cui affidarsi per poi tornare nei ranghi dopo pochi mesi…

Per me hanno sempre avuto un fascino particolare quelle persone che vivono con normalità, senza doversi per forza sprecare in opere o azioni che le mettessero in prima linea e/o in luce (sia in bene che in male…) rispetto le altre persone….

Che dire se non… Beata normalità?

Buona vita e buona giornata bella gente!

Lasciami la tua opinione :)