Black che cosa?

Black che cosa?

In queste ore si sente solo parlare di black friday… Letteralmente tradotto venerdì nero.

A memoria l’unico venerdì nero che io ricordi è quello della borsa che portò il mondo ad una crisi commerciale pazzesca.

In realtà, questo black friday, si intende come il giorno in cui tutte le persone, naturalmente predisposte agli acquisti, possono giovare e godere di particolari e vantaggiose condizioni che le aziende (quasi tutte) creano appositamente per ingolosire abituali e inusuali clienti.

Una tecnica che via via è andata diffondendosi a macchia d’olio e che è partita da oltre oceano per arrivare a vivacizzare anche i mercati europei andando così a inserire in calendario questa data.

In America viene denominato black friday  perché milioni di persone si immettono in strada di fatto congestionando il traffico… da qui il nome di venerdì nero.

Oggi, andando a lavoro, accendendo la radio, in tre minuti ho sentito esclusivamente pubblicità legate a questo evento e al cyber monday (che altro non è che la versione digitale del black friday… Il lunedì gli sconti e le condizioni particolari riguardano i prodotti del mondo della tecnologia…)

Dunque fra poche ore partiranno, per chi non ne ha già approfittato, le occasioni da cogliere al volo per, magari, anticipare i regali o farsi una idea su cosa acquistare…

Di fatto è un termometro per comprendere, specie per i commercianti, come si presenterà la stagione invernale in tema di predisposizione agli acquisti e quindi farsi una idea di come affrontare questa fredda stagione…

Certo che fossimo intelligenti potremmo creare anche noi europei/italiani delle occasioni simili per poter veicolare i clienti e dare una mossa al mercato… probabilmente ci manca la forza dei numeri o forse quella credibilità che nel tempo non è venuta meno con il black friday…

In un caso o nell’altro… qualora andiate in giro per offerte, occhi aperti a truffe e prese in giro e valutate sempre bene se l’offerta è reale oppure una presa in giro… (così, giusto perché del friday, del venerdì, non resti semplicemente il nero di una fregatura….)

4 thoughts on “Black che cosa?

  1. Il Black Friday “all’italiana” ce l’abbiamo e si chiamano SALDI. Purtroppo, la velocità con cui passano le informazioni ai giorni nostri e per quanti canali ce li forniscono, fanno dei SALDI l’ultimo gradino della scala. Il Black Friday e il Cyber Monday forse sono due opportunità intermezzo per permetterci di usufruire di ulteriori sconti. Personalmente non sento questa corsa all’acquisto proprio oggi.

    1. Anche io ti dirò e concordo… sui saldi vige il pensiero che semplicemente il prezzo scontato è quello normale semplicemente affiancato da un prezzo debitamente “pompato” (innalzato) della cifra pari a quella dello sconto applicato…..

Lasciami la tua opinione :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: