Bollettino elettorale comunale…

SFERA_DI_CRISTALLOViene emesso con ampio anticipo il bollettino elettorale comunale a favore di tutta la cittadinanza chiamata a prenderne atto, con validità per la data 12 maggio 2015.

A seguito dello studio accurato dei vari modelli e incrociando i dati e i risultati delle precedenti elezioni comunali/regionali/nazionali siamo riusciti a imbastire un modulo previsionale che ci permette di avere una accuratezza del risultato che supera di gran lungo eventuali domande a campione, interviste e/o consultazioni pubbliche e/o private. I risultati si evincono incrociando e ascoltando le dichiarazioni dei vari esponenti politici che nel tempo hanno partecipato alle varie tornate elettorali in passato e sulla base di quelle pratiche consolidate nel tempo che hanno caratterizzato le trascorse campagne informative dei vari programmi e degli impegni presi con la popolazione….

Siete dunque pronti/e a scoprire questi dati interessantissimi che siamo in grado di darvi in anteprima assoluta e certi al 99,9% proprio per effetto del modulo realizzato?

Bene allora tenetevi forte… Partiremo, come logico, dal comune principale ovvero Aosta!

Non riveliamo i nomi degli eletti per non influenzare (ligi al rispetto della legge in merito) la chiamata al voto per il prossimo 11 maggio 2015 ma la vittoria avverrà con dati abbastanza schiaccianti… L’astensionismo sarà un dato che sia in ambito regionale (totale, che per i  singoli Comuni) farà discutere gli analisti e le analiste più attenti/e a questo dato a cui si presterà particolare attenzione… Alto dato che salterà subito e che salterà agli occhi anche dei meno attenti è l’avanzamento per tutte quelle forze che si sono presentate con un nome nuovo, seppur senza la forza delle coalizioni (e semplicemente per il fatto che hanno un nome nuovo). E’ quindi facilmente pronosticatile il commento dei vari portavoce che commenteranno in ogni caso favorevolmente l’andamento del loro movimento, forse per taluni al di sotto delle loro aspettative, mentre per i più ferventi i dati in loro possesso saranno sicuramente da valutare come comunque migliorativi e come un chiaro segnale e chiara indicazione da parte della popolazione che ha risposto all’invito a presenziarsi alle urne per esprimere così la propria preferenza…

Altro dato che verrà così evidenziato è il tipo di comunicazione scelta dai vari movimenti e partiti per comunicare i loro programmi , dettagliati nelle spese e negli impegni sia finanziari degli stessi…. Da qui ci saranno così le differenze proprio per il tipo di impatto che gli stessi programmi hanno avuto nella popolazione…

Altro dato certo è che il risultato di queste consultazioni non sposterà l’asse di Governo centrale, ma comunque sarà oggetto di analisi e tavoli di confronto in quanto non si può non prendere atto di quanto indicato proprio con il risultato delle urne…. Sarebbe un affronto nei confronti di coloro che hanno partecipato attivamente ai vari incontri sul territorio dimostrando ampio e serio interesse che poi hanno riversato proprio recandosi alle urne.

Anche in caso di presenza di dati negativi, a spoglio schede avvenuto, saranno comunque da considerarsi tutti vittoriosi e orgogliosi del risultato ottenuto in quanto con i tempi che corrono, la crisi di fiducia nella classe politica in generale, le tattiche e le personalità scese in campo per ogni schieramento, hanno comunque permesso di ottenere quel risultato di cui si prenderà atto.

La parte più umile di partecipanti alla querelle elettorale ammetteranno la vittoria dei loro amici, concorrenti (notare bene la loro vittoria non la personale sconfitta) e si augureranno che riescano a mantenere quanto promesso agli elettori nel comune senso dell’interesse per la cittadinanza…. (in realtà si impegneranno a fungere da Governo ombra non tanto per vigilare ma per essere pronti a castigare a dovere, laddove questi programmi non verranno rispettati e/o vedranno variazioni superiori alle aspettative…. così si sarà legittimati a compiere ancor più il ruolo di vera e sana e propria minoranza…)

Altro dato chiaramente immancabile è quello che fuoriuscirà a seguito delle tre preferenze, sistema che a voler bene leggere fra le righe, sarà difficile da analizzare proprio perché i conti molto facilmente torneranno e serviranno come test di gradimento non tanto del progetto politico presentato quanto del sistema e delle scale/ordine di nomi presentate o memorizzate….

Tutte le persone non elette faranno un eventuale conteggio fra parentele e amici e laddove il conteggio non dovete tornare in ambito di consenso e/o du risultato più umano che politico… avranno comunque parole di ringraziamento personale per tutti/e coloro che hanno affidato la loro fiducia e in caso di nemmeno un voto raccolto si guarderà con curiosità alle schede ritenute bianche e nulle nel seggio…

Questo è quanto sappiamo fornirvi oggi dal campionario di frasi, alcune riadattate per circostanza, che nel tempo sono state fornite ai vari organi di informazione stampa in analisi dei vari dati mano a mano nello spoglio e con lo stesso terminato.

……….


 

Qualora sia necessario specifico che si tratta di satira voluta e anticipata, forse di cattivo gusto, ma figlia davvero delle passate chiamate al voto… Questo che ho voluto rappresentare non è altro che un ampio e prevedibile campionario di frasi che andremo a sentire e leggere dall’apertura delle urne sino a qualche settimana dopo…

Io lo scrivo prima (scherzandoci su…), voi tralasciate questo post per i prossimi giorni e poi venitemi a dire che ho sbagliato e di molto….

Al massimo potrò anche io appellarmi a errori di metodologia di applicazione del metodo di studio applicato ecc. ecc….

Ridiamoci un po’ su per non piangerci……

….e come sempre buona vita a tutte/i…..

2 Replies to “Bollettino elettorale comunale…”

  1. Pingback: Confusi e felici… | FMTECH

  2. Pingback: Confusi e felici... ~ FMTECH

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*