Bugie, frottole e affini….

E’ il periodo delle bugie, delle frottole e non solo…

Non fraintendete… E’ carnevale!

In realtà per certe persone è sempre periodo di frottole, di bugie… ma non quelle da mangiare , bensì quelle da provare a dire, con la presunzione e la speranza che queste non vengano svelate….

Si spera semrpe che la vernice di copertura che riveste le bugie, non arriginisca mai e non sveli quanto da questa coperto…

A quelle verbali delle persone, specie quelle più care e vicine, quelle che poi riescono a far più male, siano esse lievi o di una certa importanza, prediligo quelle gustose e saporite…

Decisamente meglio addolcirsi il palato e lo spirito con le bugie da mangiare, anche a manciate!

Adorabili i profumi e i ricordi legati a questo dolce che si presenta in diverse varianti e gusti.

Ogni persona che le prepara ha una sua ricetta, un ingrediente segreto e preferito.

Le ricette migliori sono quelle tramandate dalle varie famiglie che spaziano fra ingredienti e ripieni vari, con le mele, con la cannella, il bastone di vaniglia, utilizzando la scorza di agrumi vari, chi le fa con peperoncino (si credetemi ci sono anche quelle) e mille e mille altre varianti….

In ogni caso, sarei davvero felice di propormi come degustatore, qualora ne facciate e siate così gentili da volermele sottoporre in assaggio!

Ah! Mi raccomando! E’ vero che siamo sotto carnevale ma ricordatevi che ogni scherzo non vale…. non vale….

Lasciami la tua opinione :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: