Buon viaggio (credici…)

Buon Viaggio!

Già di lunedì non è il massimo della vita…

Immaginatevi il lunedì dei lunedì!

Quello del rientro alle attività dopo il periodo di vacanze (o pseudo tali) invernali…

Apri uno dei tanti social e leggi “#treno #vda 4003, solo un vagone già pieno: preparatevi.”

A scriverlo un amico che vive da pendolare sui treni e lo fa resistendo a ogni avversità che si vive sui treni made in vda…

Il pensiero và automaticamente alla mitica Fiera di S. Orso, quando da alcuni anni a questa parte, le cronache dei quotidiani locali e delle testate web, riportano le notizie di gente a piedi incarognita per la mancata possibilità di venire a vedere un appuntamento così bello…

Pagine che si sprecano per discussioni sul tipo e qualità del servizio offerto da anni…

Pagine che vedono inchiostro versato e pagine scritte da battute che si rincorrono, come le questioni inerenti a costi, debiti e soldi da versare e su chi li debba a chi…(senza trovare una fine…)

Intanto, i pendolari, continuano a patire fra odori, calche, qualità del servizio, ritardi, rincari, limitazioni e chi più ne ha ne metta…

Mi dispiace perchè anche io da pendolare, forse leggermente meno disagiato, posso capire la vita di Roberto, come di molte altre persone…

Posso capire più io di chi con il proprio mezzo ti sfreccia davanti con il sorriso certo di un parcheggio sicuro a pochi passi dal lavoro di palazzo e che di certo non pensa minimamente a prendere un mezzo pubblico per rendersi conto dello stato in cui versa la qualità del servizio offerto ai propri amministrati…

Che dire? Buon viaggio!!!

Non ci resta che cantarlo… come fa Cesare Cremonini… ringraziando per altro coloro che si impegnano quotidianamente a rendelo meno calvario e più viaggio (per come possibile…)

Quindi, Roberto, come me, canta che (forse) ti passa…e buon viaggio!!!

Buona vita e buona giornata bella gente!!!

Buon viaggio
Che sia un’andata o un ritorno
Che sia una vita o solo un giorno
Che sia per sempre o un secondo
L’incanto sarà godersi un po’ la strada
Amore mio comunque vada
Fai le valigie
E chiudi le luci di casa

Coraggio lasciare tutto indietro e andare
Partire per ricominciare
Non c’è niente di più vero
Di un miraggio
E per quanta strada ancora c’è da fare
Amerai il finale

Share the love
Share the love
Share the love
Share the love

Share the love
Share the love
Share the love
Share the love

Chi ha detto
Che tutto quello che cerchiamo
Non è sul palmo di una mano
E che le stelle puoi guardarle
Solo da lontano

Ti aspetto
Dove la mia città scompare
E l’orizzonte è verticale
Ma nelle foto hai gli occhi rossi
E vieni male

Coraggio lasciare tutto indietro e andare
Partire per ricominciare
Che sei ci pensi siamo solo di passaggio
E per quanta strada ancora c’è da fare
Amerai il finale

Share the love
Share the love
Share the love
Share the love

Share the love
Share the love
Share the love
Share the love

In fondo è solo un mare di parole
E come un pesce puoi nuotare solamente
Quando le onde sono buone
E per quanto sia difficile spiegare
Non è importante dove
Conta solamente andare
Comunque vada
Per quanta strada ancora c’è da fare

Share the love
Share the love
Share the love
Share the love

Share the love
Share the love
Share the love
Share the love

Buon viaggio
Che sia un’andata o un ritorno
Che sia una vita o solo un giorno
E siamo solo di passaggio
Voglio godermi solo un po’ la strada
Amore mio comunque vada
Buon viaggio

Share the love
Share the love
Share the love
Share the love

Share the love
Share the love
Share the love
Share the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*