(Buongiorno) Cappuccino?

Entri, giri per un po’, sfogli il giornale, ti metti stracomodo e rivolgendoti alla ragazza al bancone comandi con tono perentorio “mi porti un cappuccino!”

Con la ragazza che gentilmente risponde, “certo subito!”.

Ti serve in due minuti e appena appoggiato il cappuccino, senza rivolgere un grazie sentito dire “e il cacao?

Qui manca il cacao….” Ma l’educazione? Un grazie o prego? Dimenticati? Mah!

La ragazza, senza battere ciglio e con massima gentilezza risponde: l’un attimo e sono da lei, mi scusi ha ragione!”

Capito? Mi scusi ha ragione!

La cortesia, l’educazione paga sempre ma non solo da parte degli operatori…. dovrebbe essere così anche per i clienti… non credere???

04 comments on “(Buongiorno) Cappuccino?

  • letiziaturra82 , Direct link to comment

    In realtà un barista abbastanza “rodato” avrebbe chiesto prima di servirlo o, in alternativa, avrebbe dovuto portare il cacao nel vassoio così da lasciare la scelta finale al cliente. Ecco perchè la ragazza ha chiesto scusa, ha compreso in sostanza di aver mancato di riguardo nei confronti del cliente non lasciandolo scegliere. Anche scegliere come volere quello che paghi è un diritto del cliente, non credi anche tu? 😉 Un caro saluto.

    • Marco , Direct link to comment

      Guarda Letizia, concordo in parte su quanto scrivi, se non chè la ragazza stava servendo al banco e il cliente nemmeno ha salutato o si è fatto vedere, semplicemente ha fatto i suoi comodi e poi ha alzato la voce standosene al tavolo chiedendo in modo davvero poco educato e cortese di essere servito (modo che ci sarebbe potuto stare se fosse stato l’unico cliente e non avesse avuto considerazione, cosa che non è corrispondete al vero quindi…)

Lasciami la tua opinione :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: