Calcio vs monumenti 1-0

Vandali RomaCalcio (e i suoi interessi) batte monumenti 1 a 0.

E’ un periodo che gli atti di vandalismo vanno di moda.. Non solo in Valle d’Aosta (per ricordare e per riparare…) ma anche la capitale è stata oggi interessata da gesti deplorevoli (e deplorevoli è dir poco!).

Tifosi (se così si possono definire) hanno devastato una città come Roma. La nostra capitale, ricca di monumenti che hanno richiesto interventi per 200.000 € (vedasi quanto riportato anche da Skytg24)è stata violentata per l’ennesima volta da dei vandali (e non sono quelli del periodo storico)…

Gli interessi del calcio (perchè si parla appunto di pseudo tifosi), sono superiori a quelli di turisti e del benessere di opere che rappresentano una nazione, il suo inestimabile valore storico e culturale.

In altre nazioni questo non si sarebbe verificato. Perchè non lo hanno fatto a casa loro? Possibile che i tifosi trovino estrema felicità (noi non siamo da meno sia chiaro) nel danneggiare il Paese o la città in cui vanno in trasferta?
Quando non sono i monumenti sono gli esercizi pubblici, le auto, le vite dei tifosi avversari… Una guerra non dichiarata ma tremendamente stupida e senza senso… Si arriva a uccidere per dei giocatori strapagati che nel loro dorato recinto rincorrono un pallone rendendo insensibili e stupidi tutti coloro che si comportano in questa maniera incivile e assolutamente ingiustificabile?

Ma vi rendete conto delle cazzate che fate? Ma pensate se voi uscendo di casa vi trovaste con la vostra auto danneggiata e non sapete a chi dire grazie! Immaginatevi di dover riparare una vetrina che mani ubriache hanno divelto per poi potersi vantare con gli amici o nel branco di animali che hanno selvaggiamente ferito con il loro passaggio una città con un valore storico incredibile e unico.

Roma danneggiata

Uno stupro di massa alla bellezza di una città inerme davanti alla violenza spropositata di persone che magari da sole sono semplici agnellini ma che in branco si trasformano in una massa di ignoranti (senza che si sentano offesi i somari ben più intelligenti di questi pseudo tifosi…)…
Cari i miei reali tifosi, rispettosi e amanti del gioco e del calcio… datemi retta… fatevi un abbonamento alle varie tv e godetevi lo spettacolo da casa… Se poi vi arrabbiate provate a vedere se, guardando la partita fra amici, il padrone di casa vi permette di distruggere la propria abitazione e poi magari ancora vi re invita a vedere la partita di ritorno…

Piuttosto che dover pagare vigilanti, polizia (che potrebbe proteggere la città se non fosse impegnata a controllare un branco di imbecilli), ospedali per i feriti, leccarsi le ferite e trovare rimedio per gli ingenti danni che volta per volta accadono…
E’ ora che anzichè preoccuparvi dei fuori gioco, dei gol fantasma vi preoccupiate di ribellarvi, voi tifosi onesti, e vi indignate quanto basta davanti a questo scempio.

Lo scempio di interessi, di porcherie che alimentano il vostro sport preferito, che feriscono le città, le attività e le proprietà private oltre che la dignità di un Paese alla mercè di uno sport che ogni volta conta vittime e il giorno dopo le partite si mette alla gogna con un vero e proprio bollettino di guerra….

Vogliamo andare a fare i paladini della giustizia fuori dai nostri confini e non sappiamo nemmeno proteggere i nostri monumenti da dei vandali…

Forse (come sempre dico) è il caso che ci si fermi a meditare e meditarci bene sù…

Io intanto mi vergogno di essere anche un tifoso della domenica dopo (perchè non seguo il calcio) e di far parte di un genere (quello umano) così stupido….

(e se qualcuno si sente offeso e toccato mi scuso…)

4 Replies to “Calcio vs monumenti 1-0”

Lasciami la tua opinione :)