Carbone!

20140105-041454.jpg
Cara Befana:
quest’anno porta a tutti, ma proprio a tutti, tanto carbone!
Portane tanto! Approfitta che il Governo Italiano non ha ancora reso valido quell’emendamento della rendicontazione delle spese… Portane tanto e specie di quello nero e di buona qualità! Fai attenzione che non sia di quello dolce, perché poi sale il diabete e bisogna curarsi e poi rendicontare… Piuttosto fa che sia di quello naturale, potente, se vuoi anche lassativo (ma non troppo! Perché poi si alza il consumo di carta igienica e occorre rendicontare…), sai com’è magari aiuta a riflettere su certe….come dire… idee partorite sulla tazza….
Porta tanto carbone nero che sia utile a chi deve scaldarsi, perché andando avanti così dovremo rendicontare anche i buongiorno, mi scusi, prego e grazie… gli stessi che Papa Francesco ci esortava a usare (bhe dovessimo rendicontare quelli non avremmo molto da fare in realtà…)
Porta tanto carbone nero nero come il cuore di coloro che non vanno oltre le apparenze e che dietro alla fuliggine perdono la visione di quella fiammella viva di vita che resiste in chi educatamente si ribella… Un po’ come quando pulendo la stufa a pellet il vetro che sembra nerissimo con un colpo di spugna torna pulito…
Ecco! Cara Befana! La tradizione ti vuole con le scarpe tutte rotte (nonostante i saldi siano iniziati vai a far capire che non bastano quelli per arrivare a fine mese e cambiarsi le
scarpe se non poi prendere quelle Made un Italy di un negozio cinese da tutto un euro e poi rendicontare pure quelle perché lo scontrino te lo fanno!)
Senti Befana cara, porta anche del carbone che sia utile per le mine (non a caso mine…) delle matite di “certi” che si occupano di fare le pulci agli altri e non si accorgono della nuvola di zecche che si portano appresso… Perché vedi… Mentre noi si rendiconterà anche gli strappi della carta igienica che usiamo per pulirci… quei famosi “altri” hanno ancora da far ben capire come hanno fatto a far sparire i nostri soldi senza dover rendicontare nulla o peggio ancora rendicontando anche il ridicolo… Allora fagli capire, te ne prego, che un vecchino di 80anni avrà difficoltà a dover rendicontare su un registro cartaceo come quello scolastico anche il lassativo per liberarsi o dell’euro speso per il pane… Che avrà difficoltà a farlo specie perché da poco era passato a usare i tablet e adesso gli si dice, alla sua veneranda età, che occorre scrivere tutto su di un registro pena il pagamento di 10 volte tanto di quanto questo si dimentica di riportare…
Befana cara… Porta tanto carbone quest’anno che ancora puoi così il prossimo, per dispetto e per risparmio, non ne porterai per nessuno… D’altronde ti dipingono da anni come brutta e stracciona senza alcun rispetto e senza rendersi conto che stanno parlando della rappresentazione femminile (ampiamente distorta) di un Paese che vogliono mantenere tale sperando resti ugualmente dolce…
Per quest’anno porta ancora del carbone, ma non quello dolce… Quello riservalo solo ai bambini che ancora credono in te e che sanno accontentarsi (e che rendiconteranno presto quanti pezzi di anno in anno avranno ricevuto…)

….e come sempre…meditate gente…meditate (e rendicontate!)

One Reply to “Carbone!”

  1. Che dire Marco…condivido il tuo pensiero. Stiamo ritornando al medioevo dove si pagava per andare
    In paradiso. penso che i padri che hanno lottato per fare dell’Italia una nazione che rispetta i diritti del popolo si staranno girando nella loro
    ultima dimora.

Lasciami la tua opinione :)