Cavalcami….

n-SESSISMO-large570…ma prima oblitera il tuo biglietto”

Sembra essere questo il messaggio lanciato di una azienda dei trasporti estera che ha scatenato una serie di polemiche furenti specie perché i cartelli esposti sui mezzi circolanti parevano un chiaro invito alla prostituzione per ambo i sessi (sia maschile che  femminile dal momento che i cartelli hanno coinvolto uomini e donne…)

“Cavalcami per sole tre lire….”

Le proteste sono state talmente furenti da parte degli utenti (in modo bipartisan…) che l’azienda ha dovuto subito correre ai ripari e rimuovere con una certa celerità la campagna pubblicitaria rilasciando una dichiarazione decisamente convincente, e scusandosi con i propri utenti…

Dopo la pioggia di commenti negativi, l’azienda si è scusata. “Pensavamo di renderla più accattivante per le generazioni più giovani. Per questo abbiamo realizzato questa campagna pubblicitaria con donne e uomini per promuovere il costo del nostro biglietto giornaliero. Lo slogan ‘Viaggia con me per 3 sterline’ non è stato concepito per recare offesa a nessuno. Non era nostra intenzione ridurre ad oggetto nè le donne né gli uomini”. La compagnia ha comunque deciso di fare marcia indietro: “Dopo le critiche che abbiamo ricevuto, abbiamo deciso di rimuovere l’immagine dagli autobus”.

robertaCosì recita l’articolo che ha riportato la notizia… Credo che da noi, in Italia, questa campagna pubblicitaria passerebbe come geniale, come interessante e probabilmente non susciterebbe tutto questo clamore… ne abbiamo viste diverse… Una fra tutte la campagna di anni fa della linea Roberta di intimo… Ve la ricordate? I mega cartelloni creavano nelle grandi città code ai semafori e agli incroci fin anche incidenti….

Nel nostro Paese la pubblicità più ammicca, più scopre o tende a istigare svelando con il trucco vedo/non vedo parti dei corpi (siano essi maschili o femminili), più riesce a ottenere lo scopo per cui si propone…

Voi che ne pensate? che idea avete in tal senso?

Sarei proprio curioso di sapere che ne pensate….

….intanto… buona vita a tutti/e!!!

3 Replies to “Cavalcami….”

  1. Diciamo che la pubblicità serve ad accalappiare, altrimenti che pubblicità è? Però, però…c’è un limite, purtroppo si tende sempre di più a pubblicità dove il possesso e addirittura la vendita del corpo è prevalente e questo non è costruttivo, proprio per le nuove generazioni.
    Ora dimmi che sono baccettona ma la volgarità gratuita non mi piace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*