Che macellum…

Che macellum.. altro che altri nomi! Un vero e proprio macello! Un disastro che campeggia su tutti i telegiornali, giornali e non solo… Politica… è solo politica… anche se in realtà riguarda la vita e le decisioni (o presunte tali) di noi cittadini…

In realtà voi ci avete capito qualcosa? IO con molta difficoltà! (anche perchè hanno cambiato talmente tante volte le regole e le postille che diventa difficile stare dietro ai cambiamenti…)

Pensate che il Macellum era un particolare mercato delle città romane, in cui venivano convogliate le merci destinate alla vendita: si trattava di un mercato specializzato nella vendita al dettaglio di carne e di pesce.

Ora quello che ho capito io è che nel prossimo anno si andrà inevitabilmente a votare a più livelli, nazionale e regionale….

Ciò che ho compreso è che fra meno di due mesi sarà Natale, ci sarà la neve, un freddo incredibile e anche per quest’anno i vari e troppi terremotati, saranno al freddo e senza poter passare un inverno decente e rispettoso…

Quante le persone in difficoltà in attesa di rispose che non arrivano e che magicamente si troveranno in questi mesi illusi/e ricoperti/e di promesse che poi difficilmente saranno tramutate in realtà?

Prepariamoci perchè è come impegnarsi e tanto a scrivere a mano e in bella calligrafia, armati di buone intenzioni e propositi, la letterina a Babbo Natale… tanto poi si darà colpa alle ignare poste di non aver recapitato la missiva… e così sarà e si passerà un’altro triste Natale… in attesa che arrivi quello buono… (forse…)

Che macellum…

Lasciami la tua opinione :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: