Culo di gallina

Sempre più presente nei social le facce con espressione “a culo di gallina”… una vera e propria invasione che non vede limiti di età, di genere o di decenza…

L’espressione cosiddetta “a culo di gallina”, detta in inglese duckface (faccia da papera) è un trend molto diffuso, soprattutto tra le donne, per le foto profilo utilizzate nei social network.

Come si fa a realizzare l’espressione a culo di gallina? Semplicissimo! La si ottiene premendo le labbra protese all’esterno e contemporaneamente risucchiando più o meno leggermente le guance, a volte anche strabuzzando gli occhi.

Chi assume questa espressione in generale vorrebbe apparire, a seconda dei casi, più sexy, simpatico/a, divertente o riflessivo; a prescindere però da quale sia poi il reale risultato finale…

Capita così di osservare allegramente scene in cui in locali pubblici, giovani quanto attempate persone (tanto uomini quanto donne=, si prodigano nel riunirsi il più vicino possibile e cercare così di essere “vicino vicino” per realizzare il selfie perfetto…

E’ in quelle occasioni che si sfodera il massimo della professionalità e dell’esercizio nel realizzare al meglio tale espressione…

Inutile ricordare che “il culo della gallina” in realtà, non è poi una espressione così sexy o bella da vedersi, specie se realizzata da talune persone…

Se proprio dovete farli i selfie, fateli al naturale, senza sforzarvi di apparire per ciò che non siete…. a meno che l’espressione a “culo di gallina” non vi aiuti ad farvi sentire migliori di come e di ciò che siete…

Nel caso, forse, è bene farsi qualche domanda….

Lasciami la tua opinione :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: