I gesti più genuini e veri, nel corso della tua vita, li riceverai da chi meno te lo aspetti…

Sei in coda in un ufficio. Entra una persona che ha evidentemente fretta e non fa nulla per dimostrare il contrario.

A un certo punto inizia a commentare, sbuffando, la lentezza dell’impiegato di turno che, diligentemente, esegue tutte le operazioni necessarie.

...::: Spot - Reclame - Banner :::...

Quando tutto sembra essere a un punto di fine, ecco che la legge di Murphy entra in azione e agisce, malignamente, sul terminale dello sfortunato ragazzo.

Riavvio del pc.

Non c’è un’altra coda.

Non c’è un’altro/a impiegato/a.

La persona frettolosa si surriscalda e continua il suo periplo di commenti più o meno opportuni.

Davanti a sè ha una persona che è placidamente e serenamente seduta in carrozzella.

Probabilmente stufa di ricevere una pioggia di lamentele, la garbata donna, si gira verso la persona che si lamenta in continuazione e dice: “Senta, io la capisco, per me non è un problema, la lascio passare…basta che la smette di lamentarsi perchè sa… è vero che io posso aspettare per una vita, ma la sua si accorcia presto se continua così… Non le fa di sicuo bene nè a lei, ne alle persone che la stanno ascoltando!

Mi faccia la cortesia… passi! Passi pure! Chissà che le passa così anche il cattivo umore…”…

Il ragazzo, probabilmente a disagio, chiuse quasi ermeticamente la bocca e aspettò al suo posto, senza nulla dire, il suo turno.

Dopo pochi istanti uno spontaneo applauso sbocciò dalle persone presenti che così diedero ragione alla persona in carrozzella…

...::: Spot - Reclame - Banner :::...

Vedete? Alla fine basta poco no?

Lasciami la tua opinione :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.