The surfer's room.Lo confesso. Cerco più che posso di essere ordinato ma capita , mio malgrado, di finire nel disordine di tanto in tanto… Personalmente però non mi ritengo un vero e proprio disordinato ma piuttosto un “diversamente ordinato”. In effetti nel “mio” personale disordine riesco egualmente a trovare tutto ciò che serve.

Recita un articolo sul merito:
Più sei disordinato, più sei brillante. Può sembrare assurdo, ma è quello che sostiene Steve Johnson nel suo libro “Da dove vengono le buone idee: la storia naturale dell’innovazione”, come racconta il Time. Nell’opera, che si basa sui risultati di un esperimento di neuroscienze effettuato da Robert Thatcher, emerge che la creatività è caotica. Le idee hanno bisogno di “spaziare” e di entrare in contatto con altre idee perché ci sia una scintilla creativa..

Non posso che essere d’accordo! Non fosse altro se non per giustificare l’apparente disordine che talvolta mi circonda…

...::: Spot - Reclame - Banner :::...

E voi? Tutti/e ordinati/e e perfettini/e? Io faccio parte della categoria dei “diversamente ordinati”….

….buona vita a tutti/e!!!

2 pensiero su “Diversamente ordinati”

Lasciami la tua opinione :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.