E tu per cosa stai male?

Sembra una domanda stupida, in realtà non lo è.

A te cosa ti fa star male?

Personalmente potrei rispondere il comportamento di alcune persone, specie quelle a cui tengo di più…

Indifferenza, mancato dialogo, parole e paroloni appartengono alla categoria di fendenti che sanno far male e ferire anche senza lasciare alcun segno tangibile.

A tutti gli effetti non si vedono i lividi di una brutta discussione, anche se questa è in grado di far star male.

E’ come avere uno splendido cristallo pregiato che ha una bolla d’aria al suo intero o peggio ancora una semi invisibile linea che ne pregiudica la bellezza e la purezza.

In quei casi cosa fai? Semplice! Cerchi semplicemente di mettere il vaso in modo tale che non si percepisca la “falla” il “difetto” o la “magagna”…

Con le persone non è così facile (poi dipende dai caratteri e dalle persone)…

Non è facile mettere da parte certe cose, nemmeno certi comportamenti o risposte o “battutine”…

Faccio fatica, specie con il passare del tempo, a mettere da parte certe cose, anche se per il mio bene, prima di tutto, dovrei imparare a farlo..

In fondo alla fine quello che ci rimane male sono io e poco importa a chi magari con leggerezza o con ignorante costanza continua, nonostante tutto e tutti, a comportarsi così…

Poi ci sono, come per i temporali, le parole furibonde, quelle che hanno lo stesso effetto di un temporale da grandine… con i nuvoloni viola scuri e tremendamente minacciosi. Quando parte la tempesta si scarica violentemente tutto ciò che si riesce e poi, fortunatamente, torna, prima o poi il Sole a rischiarare il cielo e le menti…

Il brutto è quando, oltre allo sta male per cose e parole a cui certe persone non danno peso, stai male anche fisicamente perchè uno strano gioco dei destini vuole che anche il corpo segua il tuo stato d’animo…

In queste condizioni, preferisco un diplomatico silenzio in attesa che corpo e mente si riallineino e superino a dovere l’empasse per poter tornare a fare il giullare di sempre…

Sarà ma oggi è così, almeno per me…

… e a te cosa fa stare male?

One comment on “E tu per cosa stai male?

Lasciami la tua opinione :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: