Fast car

1988-single-fast-car-promo1Correva l’anno 1988 ed io ero già impegnato ad appassionarmi alla musica che avevo la fortuna di suonare per radio.
Era l’epoca in cui Tracy Chapman, con il suo primo album. Composto da 11 tracce, l’album ottenne un successo di critica dalla maggior parte dei critici musicali quasi subito dopo la sua uscita, lodando per un ritorno alla semplicità nella tradizione popolare più pura. Ha ricevuto un enorme successo commerciale in molti paesi, tra cui Regno Unito, Francia e Germania.

Il singolo “Fast Car” ha vinto il Best Female Performance Vocale Pop Grammy Awards .
A distanza di anni ecco la stessa canzone in una versione davvero stupenda che torna nei cuori di chi conosce l’originale e che per una volta tanto vede una rivisitazione che non storpia l’originale ma semplicemente la veste di nuovi e più moderni suoni e colori.

E dopo la versione melodica ecco quella per le radio che approda nella versione commerciale, decisamente più accattivante e bella… ed eccola ai vostri occhi e orecchie..

ed eccone a questo punto la traduzione in italiano….

Hai un’auto veloce
voglio un biglietto,
per qualsiasi destinazione
forse possiamo metterci d’accordo
forse assieme possiamo andare da qualche parte
qualsiasi posto va bene
iniziando da zero non abbiamo nulla da perdere
forse riusciremo a fare qualcosa
ma io non ho niente da dimostrare

tu hai un’auto veloce
e io ho un piano per portarci fuori di qui
lavoravo in un negozio di alimentari
cercando di risparmiare qualche soldo
non dobbiamo guidare e andare troppo lontano
ma solo attraversare i confini
ed entrare nella città
io e te possiamo trovare lavoro
e finalmente capire cosa vuol dire vivere

vedi, mio padre ha un problema
vive con la bottiglia in mano, è così
dice che il suo corpo
è troppo vecchio per lavorare
io dico che il suo corpo
è troppo giovane per sembrare così
mia madre se n’é andata e lo ha lasciato
lei voleva di più dalla vita
di quanto lui potesse darle
ho detto: qualcuno deve prendersi cura di lui
così ho lasciato la scuola
e questo é quello che ho fatto

hai un’auto veloce
ma é veloce abbastanza così possiamo volare via
dobbiamo prendere una decisione
o ce ne andiamo stanotte
o vivremo e moriremo in questo modo

ricordo che stavamo viaggiando nella tua auto
la velocità era così alta
che mi sentivo come se fossi ubriaca
le luci della città erano davanti a noi
e il tuo braccio avvolgeva
dolcemente sulla mia spalla
e avevo la sensazione di appartenerti
e avevo la sensazione di poter essere qualcuno
essere qualcuno, essere qualcuno…

tu hai un’auto veloce
e viaggiamo tranquilli per il nostro piacere
tu ancora non hai un lavoro
ed io lavoro in un supermercato come cassiera
so che le cose andranno meglio
troverai un lavoro e io sarò promossa
traslocheremo dal nostro rifugio
e compreremo una grande casa
e vivremo in periferia

tu hai un’auto veloce
io ho un lavoro che paga
tutte le nostre bollette
tu stai al bar bevendo fino a sera
vedi di più i tuoi amici che i tuoi figli
io ho sempre sperato per il meglio
pensavo che forse assieme
io e te l’avremmo trovato
non ho piani, non sono arrivata da nessuna parte
quindi prendi la tua auto veloce
e continua a guidare

hai un’auto veloce
ma é veloce abbastanza così possiamo volare via
dobbiamo prendere una decisione
o ce ne andiamo stanotte
o vivremo e moriremo in questo modo

Buona vita e buona musica bella gente!

Lasciami la tua opinione :)

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: