Ferragosto, ieri e oggi

ferragosto_anguriaScrivevo nel 2013…

Sarò contro corrente… Mentre tutti pensano a ferragosto, alle stelle cadenti e a tutto il resto…, io sento già l’aria dell’autunno e temo…. Temo le prime pubblicità su zainetti, merendine, giocattoli, articoli da scuola trendy. La ripresa del campionato di calcio che incorra allo schermo i soliti che poi al mattino si sfidano fra
giornali e colleghi a tornei di franta calcio… La ripresa dei veleni nella politica e le varie tasse che arriveranno da pagare…. Ecco io sono vecchio! Sono già proiettato all’autunno…ai suoi colori, ai suoi sapori, ai suoi rumori e ai suoi umori… Al mattino mi pare già di vedere le costate della montagna iniziare a colorarsi di quel caratteristico pigmento… E la memoria mi porta alla ricerca dei funghi con mio padre, al sapore delle castagne e al piacere di casa, delle conserve, dei preparativi della roba da mettere da parte per l’inverno… Le giornate si accorciano, l’estate pure….ed io seguo il corso delle stagioni…

…e così è ancora oggi… solo che invecchio per davvero e la cosa non mi pesa…specie nel vedere che rimango coerente e in linea con i pensieri nel tempo…

Buona giornata e buona vita bella gente…Ah e buon ferragosto!

One Reply to “Ferragosto, ieri e oggi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*