Giornata grigia

Occhio e cieloOsservo il cielo, lo guardo dai tuoi occhi
lo vedo grigio senza luci, ma tu lo sai che tanto mi piaci?
L’azzurro del cielo anima le tue pupille
le contornano il tuo sorriso e sono ancor più belle
Le guance rosse, rosea la tua pelle
giornate cupe, serate di stelle…
Osservo il cielo, lo guardo dai tuoi occhi…
Cadente una stella richiama un desiderio
Che sia il nostro Amore qualcosa di bello lungo e serio
Si chiudono quegli occhi per la sera tarda
Sospeso nel sonno il tuo sguardo non molla
Si muovono in scatti nel sogno fluttuante
Pupille che danzano un ballo incalzante
Arriva il mattino, riaprono le ante
Si aprono dolcemente e riflettono all’istante…
Osservo il cielo, lo guardo dai tuoi occhi…

One Reply to “Giornata grigia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*