Il Quirinale secondo Mattarella

(null)
Il Qurinale sarà aperto sette giorni su sette per poter essere visitato dagli italiani. Così ha deciso il suo nuovo inquilino, il Presidente Mattarella.
Ha inoltre dato disposizione di spostare alcuni uffici per far si che la visita sia più ampia e per poter predisporre delle salette atte a esposizioni di vario genere.
Una scelta sicuramente azzeccata, specie per l’estensione e i costi di mantenimento che così, grazie alle numerose visite, si vedrà presumibilmente autofinanziare…
Personalmente ho potuto apprezzare, anni fa, per esempio, Palazzo Petrodvorets (San Pietroburgo). Li si può avere un’idea della ricchezza imperiale di San Pietroburgo. Visitarne i cortili e apprezzarne i ricchi interni e le bellezze ospitate nel palazzo e nei giardini esterni, così curati e costantemente mantenuti vicine funzionanti. All’interno del palazzo vengono impiegate persone anziane e in pensione, adibite al controllo del passaggio dei turisti nelle sale, che così ricevono una piccola cifra con cui arrotondano la loro pensione.
Bello sarebbe se avvenisse anche qui in Italia una cosa simile.
Alcuni anni fa, in una sua copertina per Ballarò, Maurizio Crozza, aveva decantato le bellezze e le ricchezze presenti nel Quirinale.
È interessante e sicuramente un segnale positivo che l’attuale Presidente Italiano abbia deciso di estenderne la possibilità di visita sia nei giorni che delle sale attualmente a disposizione.
Voi che ne pensate?

3 Replies to “Il Quirinale secondo Mattarella”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*