La Notorietà nel 2015

  

Ci avete fatto caso? Siamo esseri multimediali! Talmente multimediali che preferiamo mandarci i messaggi che parlarci di persona! Trovo che sia una assurdità!

I rapporti fra le persone si riducono a like e a commenti che si ricevono per quanto uno scrive o propone di suo… 

Anche poche ore fa ho potuto assistere a una discussione che dava degli “sfigati” a coloro che ricevono pochi commenti o like per uno status di Facebook o per i commenti andando a analizzare se gli stessi sono firmati da parenti o amici stretti o da sconosciuti…

La notorietà oggi come oggi si misura con questi metri che sono molto volubili e instabili…

Ed ecco che per guadagnare facilmente followers (seguito, fama o notorietà…) spuntano foto in intimo, vedo non vedo, ammiccanti o provocanti oppure status con il chiaro intento di scatenare polemica a cui poi rispondere con fazioni e o gruppi….

Oggi funziona così, una volta erano bande che si affrontavano per strada, fuori scuola, nei quartieri…. Oggi tutto diventa virtuale anche le liti, anche la notorietà diventa sempre più impalpabile e volubile…

Personalmente sono contento dei miei contatti perché con loro (anche se non ci si sente costantemente) esistono momenti di dialogo che sanno annullare le distanze e creano sano confronto.

Alla fine rispecchiano a pieno quanto e nella vita. Poche persone realmente amiche, tante conoscenti con cui avrei piacere di affrontare discorsi svariati… Talvolta profondi, talvolta delicati, talvolta impegnati o impegnativi… Ecco a me piacciono le persone che si sono per discussioni così!

E non ci devono essere chiusure mentali e/o polemiche sterili che non portino a un confronto multiplo o anche singolo laddove serva….

Per me è così! Per altri è importante avere numeri, io preferisco avere a che fare con persone e a queste dico grazie 😉

Buona vita a tutte/i!

Lasciami la tua opinione :)