La paura fa ignoranza…

cancerSe ne parla poco. D’estate il tema non è di moda…meglio parlare d’altro… Sul tema cancro, non serve abbassare l’attenzione o far finta che non ci sia, che non esista… Inutile in autunno fare le campagne per la sensibilizzazione e la raccolta fondi via sms guardando immagini toccanti e magari arrivare a pensare..”da quanto tempo non faccio un controllo io? Posso essere a rischio? E’ il caso che chieda al mio medico se serva o meno una visita di controllo?”

Nel nostro Paese ciò che più conta è la prevenzione… Il problema è che per farla adeguatamente occorre prendersi per tempo e calcolare anche i tempi delle liste di attesa… Per alcune visite specialistiche (specie se si ha un minimo di sospetto…) occorrono mesi se non addirittura anni… (e se il male realmente ci fosse così ha tutto il tempo di proliferare e crescere tranquillo…)

Anche se spesso non se ne parla o si ha paura a confrontarsi con questi temi, voi non esitate a prendere semplici precauzioni e non scordatevi di “ascoltare” i segnali che il nostro corpo ci manda e che spesso sottovalutiamo…

La prevenzione anzi tutto… perchè per combattere il cancro non serve solo la scienza (e ben vengano le raccolte fondi e la sensibilizzazione ma non a date ma continua…più di certe informazioni inutili che invece sorbiamo ogni giorno…) ma sopratutto la prevenzione proprio per sconfiggere l’ignoranza…

Buona giornata bella gente e buona e serena, cosciente vita!

Lasciami la tua opinione :)