La ricerca costa…

Post che vi prego di leggere, rispondere, commentare, condividere. Grazie.

Alcune grandi case farmaceutiche decidono di sospendere lo studio e alla sperimentazione di medicinali e cure per le malattie neuro-degenerative.

Per una di queste aziende, che definisce troppo dispendioso fare ricerca in un campo poco remunerativo, prosegue invece la produzione e la vendita della famosa pillola blu, supporto per chi ha difficoltà in taluni rapporti…. (quel ramo di azienda si che è ampiamente remunerativo!)

Polemica a parte, è vero che la ricerca costa e parecchio e non solo in denaro… la domanda che pongo, in maniera provocatoria ma anche fortemente riflessiva è: “se sapeste di avere una malattia che rientra fra quelle neuro vegetative, vi sottoporreste come volontari per il supporto a medici e studiosi per provare cure e medicinali sperimentali al fine di raggiungere un risultato?”

Personalmente, io, non saprei come rispondere e mi prendo alcune ore per pensarci su… mi piacerebbe conoscere anche le vostre idee in merito.

Grazie.

Lasciami la tua opinione :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: