Le differenze fanno la differenza…

Che siano le differenze a fare la differenza è vero!
Conoscendovi bene voi stessi, vi sposereste o passereste tutta la vita con una persona identica a voi?
Forse alcune persone, seriamente convinte, risponderanno di sì mentre in realtà sono ben coscienti che si stancherebbero presto di sopportarsi a lungo…

Il bello del cercarsi e del trovarsi, quando questa alchimia riesce, è il trovarsi per completarsi pur avendo e mantenendo piccole e grandi differenze che completano e danno, giorno per giorno, spunti e idee nuove…

Vi ricordate quando a scuola o in altri ambiti si era obbligatoriamente tutti uniformati o quasi? Tutti/e a doversi vestire allo stesso modo, con divise che impedivano lo sfogo della fantasia, dell’espressione, delle diversità…

Guardatevi intorno e scoprirete che siamo circondati da cose, modi di vivere e oggetti che vci differenziano…

Il modo di vestire, di comunicare, di muoverci, di mangiare, di amare, di essere fisicamente, anche nella stessa persona che siamo…

Anche nel nostro corpo esistono diversità in parti di noi che apparentemente accoppiamo con ignorante leggerezza… Pensate gli occhi, le orecchie, le mano e braccia, le gambe, sino ai più piccoli particolari colme le ghiandole e non solo…

A volte ci sforziamo di uniformarci pur rimanendo diversi… Quando si cerca di seguire le mode, gli stereotipi… Quando si cerca di uniformarsi accorpandosi in gruppi di pensiero legate a certi prodotti, a idee politiche, sportive, di moda, di stili di vita, di offerte commerciali e non solo, di aggregazione e chi più ne ha ne metta…

In questi ultimi anni i social media stanno cercando di raggruppare tante persone pur cercando di preservarne e sfruttando, per assurdo, le loro differenze, le loro peculiarità e sfruttandone, per certi versi, le potenzialità di curiosità che riescono a suscitare nelle altre persone (e forse la vera e propria fortuna dei social è questa…)

Forse dovremmo sopra ogni cosa imparare ad apprezzare le nostre micro-macro differenze e riconoscere ed apprezzare le nostre rispetto alle altre persone con cui ci relazioniamo… Parlarne anche con loro, conoscere ed apprezzare altri stili, altri pensieri, altre caratteristiche e ritornare ad avere il piacere di scoprirsi, scoprire e mettersi in gioco…

La vera forza dell’essere differenti, di non essere uniformati a pieno, non risiede solo nella nostra maniera di pensare, di ragionare e di comportarsi o nella nostra struttura chimica o cellulare di DNA… il nostro reale valore aggiunto è proprio essere differenti e mantenere, chi più chi meno, quel certo non so chè che riesce ad affascinarci a stupirci e a interessarci agli occhi degli altri e che ci incuriosisce a nostra volta delle altre persone…

E’ proprio vero che le differenze sanno fare la differenza, e noi spesso nemmeno ce ne accorgiamo….

One comment on “Le differenze fanno la differenza…

Lasciami la tua opinione :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: