L’odore della pioggia di mattino..

20130408-063909.jpg
Buongiorno Mondo…
Stamattina sveglia traumatica (tranquilli, al momento niente musate sui muri..al momento..). Ore 5.20 e da fuori il brusco risveglio… Dovrei esserci abituato ma oggi l’ho sentito di più. Vuoi per pensieri, vuoi per preoccupazioni che non posso e non devo far vedere, sta di fatto che stamane la sveglia percettiva ha suonato prima del solito. Quando mi sveglio in questo modo non mi pesa molto ma scatto se mi accorgo che chi sta con me e patisce.. Allora parte lo spirito di protezione, quel senso di ribellione che porta a dire le cose con garbo ma a dirle… Fortunatamente vi sono persone rispettose e con cervello che sanno ancora “scusarsi” se sono fonte di disagio. È raro trovare persone così e sono lieto di avere possibilità di riconoscerlo. La cosa ben dispone e porta a vivere meglio la giornata.
Passiamo sul post vero e proprio.
Fa freddo stamattina e nell’aria c’è il profumo dell’erba (quella verde del prato) bagnata dalla pioggia di primo mattino… Il cielo non lascia trasparire nulla dell’alba e nel suo grigiume inasprisce la percezione della temperatura tutt’altro che primaverile…
Sfrecciano le auto per strada ed io riportò alla memoria scene di una fanciullezza passata… Quando con mio padre si andava con le biciclette a fare i fieni… Lui con il carrello attaccato dietro ed io al seguito.. Ecco! L’odore di stamane mi ricorda la fanciullezza passata!
L’odore, quell’odore difficilmente spiegabile ma inequivocabile…
Con quel ricordo iniziò la giornata augurandovi e augurandomi una buona settimana!
Ah grazie papà per i bei ricordi!!!
Buona giornata a tutti/e!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*