Luce riflessa

Luce riflessa

riflessaCredo che non sia per nulla facile vivere di luce riflessa… Stavo pensando stasera a quei personaggi più o meno famosi che cercano di sfondare nel mondo dello spettacolo….

Mi rendo conto che per alcuni vi sia la volontà di voler far valere le proprie potenzialità, senza però in alcun modo vivere di luce riflessa, mentre esistono altre realtà in cui alcuni personaggi devono la loro fortuna (a volte meritata volte immeritata) al cognome che portano o a altre situazioni…

Nei giorni nostri è importante , sembra quasi sia doveroso, apparire e non essere.

Tutto ciò deve far riflettere e non poco… Continuo a sollevare la questione del dialogo fra generazioni e ragazzi… I media poi hanno un ruolo decisamente importante su quanto sta avvenendo intorno a noi.. Eppure ci dimostriamo ciechi e o insensibili di fronte a queste situazioni diventantando sempre un pò più impotenti…

Clamore per le voci che si schierano fuori dal coro per dire no, ma ben preso isolate e lasciate al loro destino…

Accade un pò come per le stragi del sabato sera, per le guerre, per le truffe e chissà ancora per cosa (sono talmente tante le voci che ci si perderebbe facilmente)

Adesso si cerca tutte di diventare veline o di entrare nei vari reality per apparire e cercare di “sfondare”…. c’è questa mania del cercare di apparire a tutti i costi perdendo l’originalità dell’essere noi stessi come persone unice e quindi tutti a cercare di uniformarci come pecorelle in branco perndendo quella che è una  libertà importantissima… quella dell’essere ciò che siamo realmente e non ciò che si cerca di apparire…

A volte mi accorgo di cose e di situazioni montate a dovere per fare tanto fumo e poi sotto sotto scopri che l’arrosto è talmente piccolino e consumato che di tutto ciò che sembrava forse un terzo (a dirla grossa) rimane in sostanza…

Non è facile vivere una vita normale, ancor meno vivere una vita con luce riflessa…. eppure molti cercano di finire sotto i riflettori per il puro gusto di….

Sarei uno stupido se dicessi che sono immune dalla cosa, però mi rendo conto in sprazzi di sanità mentale che è alquanto pericolosa come cosa in quanto si rischia di essere una comparsa della propria vita e non gli attori principali…

Ho sempre cercato di non seguire le mode in quanto credo siano un sistema di ingabbiamento che non mi rappresenta. Anche in ciò che faccio cerco di trasmettere ciò che sono e ciò che provo. A volte mi rendo conto di essre in una situazione privilegiata rispetto a molte altre persone e la cosa più bella è quella di vivere sempre il tutto con la massima semplicità e normalità…

La maggiore diversità credo che stia proprio nella originalità di ogniuno di noi… Mantenerla non è una cosa facile ma senza dubbio è la cosa migliore…. poi come al solito a voi ogni tipo di commento…

Lasciami la tua opinione :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: