Ma basta! Svegliamoci (prima che sia troppo tardi…)

BastaMio Dio in che Paese viviamo? Ma possibile che con tutto quello che accade di reale di tragico di realmente grave e importante ci perdiamo dietro a una condanna in ultimo grado? Ma porca pupazza!!! SVEGLIA GENTE!!!! Siamo allo sbando!!!

Abbiamo il debito pubblico al 130% CAPITE????

1 3 0 %  e diamo importanza a altre cose???

Ma incazziamoci per le cose che ci riguardano direttamente e non per le vicende di chi ci ha comandato ed è stato giudicato colpevole fino all’ultimo grado di giudizio!!! Tanto per Lui le soluzioni si troveranno, ci saranno, si creeanno, per meriti, per onori sul campo… Per noi nemmeno se facciamo le scintille con il deretano ci si riesce a barcamenare… allora prima di pensare per il culo altrui, cerchiamo di preservare il nostro perchè altrimenti, se perdiamo anche la DIGNITA’ allora è davvero finita…. Tutto il resto lo stiamo perdendo e lo stiamo accettando senza muovere un capello… senza avere nemmeno il coraggio di dire “bhè non sarei propriamente concorde… possiamo discuterne, rivedere alcune linee e alcuni privilegi?” macchè…. tutti fantozziani a ridere per la merdaccia posta sui ceci, per il pugno ricevuto quando sfonda la finestra per sapere il risultato della partita, quando viene umiliato in mille modi, quando vive infinite sfortune… e accetta tutto e noi a ridere di lui siamo messi nella stessa maniera…. frittatona, birra rutto libero e poi? e poi continuiamo a dire SI! Continuiamo a “bere” tutto ciò che ci viene proprinato e non abbiamo il coraggio di far valere i nostri DIRITTI che sono diversi rispetto a chi i diritti se li scrive e se li plasma a uso e consumo… BASTA!!! SVEGLIAMOCI prima che sia troppo tardi!!! Se uno commette atti indegni, ne paghi le conseguenze ma non le faccia pagare a noi!!!
Mi dispiace essere scurrile e fuori dalle righe come mai credo di aver fatto ma credo si sposi una frase cruda a questa situazione… “E’ troppo comodo fare i gay (non me ne abbiano a male i gay) con il culo degli altri!!!”
Basta!

IO MI RIFIUTO DI ESSERE RAPPRESENTATO DA CERTE PERSONE.

IO SONO PARTE DEL POPOLO ITALIANO E COME TALE ESPRIMO APERTAMENTE UN MIO DIRITTO COME SANCITO DALL’ ART. 21

Aggiugo che come diceva una persona moooolto saggia la frase si sposa per tutti! Diceva: “Marco ricordati bene… può cambiare il colore del carro, ma i somari che lo tirano sono sempre gli stessi!!” Ed io, molto onsetamente, mi sento di dargli ancora oggi ragione e mi sono rotto di ragliare e tirare il carro….

Con il rispetto massimo delle idee altrui e senza voler esprimere alcun giudizio di tipo politico ma semplicemente un commento personale.

Cordialmente, ma fermamente incazzato.

Buona serata a tutte/i!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*