“Pensi che la persona a cui parli ti capisca….e invece ti da delle risposte da citrullo…cavoli riuscite a far passare l’entusiasmo in un attimo…”
Inutile negarlo.. E’ un pensiero, quando non diventa una vera e propria esternazione, fra le più comuni tra le donne e le ragazze e la più temuta fra i ragazzi e gli uomini di ogni età…
Si viene spesso tacciati di incomprensione per svariati motivi… Si dovrebbe spesso riuscire a entrare nei meandri della mente femminile (che è ben più complicata rispetto a quella maschile ed è risaputo e un dato di fatto…)
Avventurarsi in alcune situazioni, in alcuni frangenti, in una discussione con una donna spesso corrisponde a entrare bendati in un labirinto fra i più grandi al mondo, senza alcuno strumento che permetta una localizzazione e/o un supporto utile per uscirne vivi…
Chiaramente scherzo e sono volutamente ironico… ma è altrettanto vero che talvolta il pericolo sia quello…
È assolutamente vero che gli uomini siano forse più prevedibili e meno complicato, pur essendo un certo Rubik ad aver inventato il famoso cubo… , ma è altrettanto vero che fra i tanti misteri, siano essi cosmici che terresti, non si è ancora riusciti a decifrare, a comprendere il complicato, talvolta contorto, universo femminile (e forse è un bene!)
Sebbene qualcuno ci abbia provato, non nel vero e mero senso della parola, non esiste al momento un manuale utile a facilitare questo mistero…
Basti pensare che per le diverse religioni esistono libri sacri di testo a cui ci si può riferire mentre per altre cose, circostanze e situazioni (la donna e il suo universo ci rientrano a pieno), restano un vero e proprio enigma indecifrabile in maniera assoluta.
Sono tante e troppe le teorie, anche quelle del contrario di ciò che si dice e pensa, che si intersecano fra di loro.
“Che hai? Tutto a posto?” – “Si, Si, non ti preoccupare…” (che invece solitamente vuol dire “preoccupati che certo c’è qualcosa che non va! Ma vedi di arrivarci di tuo e non che sia io a dirtelo….”)
E questo è uno fra gli esempi più banali e semplici…. ce ne sarebbero tantissime e magari più avanti proverò a esporle (se sopravvivo a questo post…)
Insomma anche il dialogo fra i sessi spesso nasconde pericolose e insospettate insidie dai mille risvolti…
Ecco forse un aspetto che andrebbe migliorato… il dialogo, quando si riesce a stabilire in maniera costruttiva e continuativa, diventa un buon e fertile terreno di confronto…
Inizia così con questo incipit pericoloso questa sezione del “certo che noi,ma anche voi però…”
In effetti è proprio vera come frase… azzeccata! Certo che talvolta noi saremo anche leggero, insensibili, indelicati magari anche cafoni o altro… ma anche voi però…così semplici da capire e interpretare non siete!
Che ne dite? Proviamo a parlarci e a capirci un po’ di più?

4 pensiero su “Ma possibile che voi uomini non capite mai niente?”
  1. Perché tentare di capirci? Non sono proprio queste diversità a far nascere le attrazioni? Pensa che palle se ci capissimo perfettamente. Nessuno si metterebbe più in discussione chiedendosi “È colpa mia o sua?”, per esempio, “So’ strana io o è lui che non capisce niente?”. A me piace questa diversità, è fatta di picchi e burroni mentali, senza confini… e andiamo avanti così da Adamo e Eva, che poracci non avevano neanche un amico o un’amica con cui sfogarsi davanti una birra. Noi donne siamo un casino ma la vostra semplicità ci uccide… e va benissimo così. E niente… passavo di qui. Ciao. S.

    1. Ma che splendida risposta! Ma ti prego, passa più sovente che mi fa assolutamente piacere! Comunque grazie del commento!! In effetti è così ma con qualche distinguo e nei prossimi post proverò a parlarne…

  2. Ciao Marco. Bello il tuo post e bello il commento di “S” che ha sdrammatizzato, bella anche l’idea di dedicare ua parte del tuo blog a questo argomento. Io, per quella che è la mia esperienza personale, invece ci ho rinunciato. L’universo femminile mi ha smontato. A parte il mio splendido rapporto di coppia che, costruito in tanti anni, è ormai diventato una realtà simbiotica nella quale basta un cenno o uno sguardo per capirsi reciprocamente, il mio rapporto con l’altra metà del cielo è stato solo una gran delusione. Nei confronti delle donne rispetto, senz’altro, ma lungi da me. Al prossimo post. C.OLIV8

Lasciami la tua opinione :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.