Minestrone di selfie

selfieIndubbiamente i selfie muovono il mondo.
Oggi il portatore per eccellenza nel nostro Paese di questa moda, approderà in Valle d’Aosta per un mega spot.
Si perchè i selfie, anche una nota compagnia telefonica internazionale ha messo in evidenza, sono la reale anima del commercio.
Alla fine non importa con quale mezzo…l’importante è che se ne parli e che lo si faccia parecchio quindi…
Verrà inaugurata ufficialmente l’ottava meraviglia del Mondo. Non importa che si siano tirati il mazzo tantissime persone, non importa che queste abbiano lavorato come dei forsennati per fare quanto verrà proposto… L’importante è che emerga che in Italia vi è testimonianza che le cose fatte bene si possono fare… (quando le si vuole fare chiaramente…) L’importante sarà fare un selfie sul tetto d’Europa perchè se ne lanci la moda e quindi tante pecorelle seguano l’esempio e copino l’iniziativa… E sarà così che da domani diventerà, con il clamore nazionale e il risalto internazionale dei media, una tappa basilare per gli amanti del genere (e non solo)…
Allora si dica che dove le altre campagne, forse non così impattanti, di promozione turistica di una Regione ricca, per natura, di monumenti, di panorami, di “location” così invidiabili, con l’immancabile autorevole selfie di quota (ricordando il compianto Mike Buongiorno e il suo “sempre più in altoooo…”), la montagna ci guadagna…

Vorrei dire grazie a tutte quelle persone che per mesi hanno lavorato a questa opera con enormi sacrifici, con rinunce e difficoltà di varia natura (da quelle personali a quelle sociali e di vita quotidiana…), alle loro famiglie e alle loro preoccupazioni nel sapere i loro cari impegnati in una vera e propria impresa epica!
Speriamo che con questa nuova attrattiva siano in molti a raggiungere la nostra Regione e magari che si possa avere (faccio da falso e facile profeta in patria…) la benedizione superiore del Santo Padre… (prima o poi…)
I “selfie” approdano anche nei video musicali (la canzone “selfie” ne è un esempio chiaro!), negli spot pubblicitari di grandi aziende, nelle feste, nei social, negli appuntamenti istituzionali, nella vita quotidiana… Oramai hanno invaso la nostra vita…
Non mi stupirebbe, prima o poi, trovare un minestrone di selfie….

La cosa che amareggia è che si viene a inaugurare un’opera già attiva! Se non è uno spot questo…
Si viene a decantare una eccellenza in una cantina di vini oramai vecchi e non più vini ma oramai aceti…
Bellissimo! Stupendo! Con questa funivia (al costo di circa 40€ a persona) si sale sulla vetta in poco più di quindici minuti….(e di sicuro ne vale la pena!)  Si percorre un dislivello pazzesco in poco tempo, in sicurezza totale, con uno sguardo bellissimo su un mondo e panorama ai più sconosciuto…. e poi? e poi basta guardarsi attorno per scoprire la desolazione più tremenda…
Opere che vengono lasciate a metà! Tremende incompiute (si pensi ancora a quel disgraziato trenino di Cogne che resterà negli annali non come opera ben riuscita ma come “epic fail”….) si pensi a un aeroporto che in molti hanno trattato e con cui non abbiamo fatto una bellissima figura…., pensiamo alla ferrovia ridotta ai livelli di percorrenza dell’epoca dei Far West….. o all’autostrada ancora fra le più care d’Italia…

E’ un pò come mettere un gioiello in un piatto di…(fate voi che sapete benissimo a cosa la popolazione pensa….)

Per carità si riconosca la bellezza del diamante ma, al momento, è una particolarità unica che spicca ancor più fra le varie criticità di mobilità di una Regione che si muove veloce per le montagne e resta “slow” molto slow per tutto il resto…

Una normale persona (che non sia una qualsivoglia entità politica…) quanto ci impiegherebbe in costi e in tempo per raggiungere e viaggiare sulla bellissima ottava meraviglia del mondo?

Credo che la stessa possa paragonarsi, disturbando un grande della letteratura italiana, al viaggio dall’Inferno al Paradiso, andata e ritorno…

Benvenuta quindi ottava meraviglia. Speriamo non resti l’unica e che con altrettanta velocità si sia in grado di portarci fuori dall’immobilismo o quasi in cui la nostra regione vive…

per il resto…che dire? Buona giornata e serena e bella vita a tutte/i bella gente!

2 Replies to “Minestrone di selfie”

  1. Pingback: Madama la marchesa… | FMTECH

  2. Pingback: Madama la marchesa... ~ FMTECH

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*