Non smettere di giocare…

Mentre ancora si discute sul famoso WOW! rilevato nel 1977, gli scienziati dell’Osservatorio di Arecibo hanno annunciato di aver ricevuto un altro misterioso segnale radio proveniente dal sistema della nana rossa Ross 128 (GJ 447), una stella che si trova nella costellazione della Vergine a soli 11 anni luce dalla Terra, troppo debole per essere osservata ad occhio nudo.

La scoperta è avvenuta nell’ambito di una campagna guidata dal professor Abel Méndez, direttore del Planetary Habitability Laboratory (PHL) di Peurto Rico, e Jorge Zuluaga dell’Università di Antioquia, Colombia. Misurando le emissioni radio naturali, gli astronomi stavano studiando la radiazione e l’ambiente magnetico attorno ad alcune stelle, dove piccole variazioni potrebbero anche indicare la presenza di pianeti in orbita.

Si sospettano tre possibile cause per la bizzarra scoperta:

  1. flare stellari
  2. sorgente astronomica più lontana
  3. interferenze terrestri

In occasione di tale scoperta e dei quaranta anni dalla stessa, la manifestazione GiocAosta realizza questo video e in didascalia riporta: “Quest’anno abbiamo scelto di dedicare giocAosta ai 40 anni del “segnale wow!”, un momento di meraviglia dell’intera intera umanità di fronte a qualcosa di sconosciuto e sorprendente. E la nona edizione della nostra festa del gioco continua a meravigliare come la prima.

Se questi sono i primi assaggi, c’è da immaginarsi che sarà un vero e proprio spettacolo da non perdere…. Voi che ne dite?

Buona giornata e buona e serena vita bella gente e ricordatevi di non smettere mai di giocare….

Namastè, Alè!

Lasciami la tua opinione :)