Nuda piuttosto che impellicciata..

PinkSegnalo una interessante e coraggiosa iniziativa.

“Sii a tuo agio con la tua pelle e lascia che gli animali si tengano la loro”. È questo il messaggio lanciato della cantante “ribelle” Pink, che ha accettato di posare nuda per una campagna a favore dei diritti degli animali. Lo scatto, che è apparso su un cartellone pubblicitario di 27 metri esposto a Times Square, fa parte di un’iniziativa dell’organizzazione no-profit PETA (“People for the Ethical Treatment of Animals”), “I’d rather go naked than wear fur” (“Preferisco essere nuda piuttosto che indossare una pelliccia”).

“Vorrei poter dire che sono sempre stata contro le pellicce. Ma ho passato una fase ‘egoista’ della mia vita in cui le ho indossate in qualche occasione – ha rivelato al giornale US Weekly – poi mi sono ravveduta e ora le rigetto completamente. Spero che tutti possano riuscire a capire gli orrori che questi animali sono costretti a sopportare per permetterci di stare al passo con la moda. E spero che chi le mette possa ricevere un morso nel sedere dagli stessi animali che indossa sulle spalle”.**

Apprezzabile per tre motivi, uno l’idea di abbandonare la pratica di utilizzare le pellicce, due ammettere di averle usate in passato ma disconoscerne l’uso in futuro e terzo il mostrare, senza alcuna vergogna, i suoi bei tatuaggi.

Ogni persona avrà la sua opinione e pensiero in merito. Credo che vada dato atto a una persona che fa parte del mondo dello spettacolo che essere testimonial di una campagna realizzata in difesa degli animali , ammettendo errori nel passato, è una gran bella cosa….

Ce ne fossero di più di persone con questo coraggio e che partecipano a queste iniziative… Gli animali ringrazierebbero per la loro pelle e pelliccia….

Per quel che riguarda la questione tatuaggi torno a ricordare la mia passione, la mia curiosità più per le storie, per ciò che rappresentano e significano, per quanto illustrano nella nostra vita. Ammirarne i disegni, i dettagli e comprenderne le scelte, di disegno, di posizione, di realizzazione…

Che dire.. facciamoci un pensiero, specie nei confronti di chi ha tatuaggi e di chi porta la pelliccia…(ma la sua naturale e non quella estirpata a forza e a costo della vita…)

Come sempre meditate gente, meditate…..

4 Replies to “Nuda piuttosto che impellicciata..”

  1. Conosco diverse persone che come me e la cantante Pink, hanno repulsione per la pelliccia
    Non ho mai avuto una pelliccia per scelta e rispetto verso gli amici animali e “odio” coloro che ne fanno sfoggio ad ogni occasione ( anche per pulire casa)
    In quanto ai tatuaggi, a me non piacciono, soprattutto su una donna
    Ti auguro un buon weekend
    Sorrisi
    Mistral

    • Grazie del commento.
      Ogni persona ha i suoi punti di vista ed è bello confrontarsi 🙂
      Sui tatuaggi la mia è più curiosità (anche perchè non avrei mai il coraggio di farne uno)… Però se fatti e vissuti bene credo siano una forma artistica di espressione da comprendere….
      Buona giornata!

  2. Ho sei tatuaggi e fanno parte della storia della mia vita , non ho mai indossato una pelliccia , uso la pelliccia ecologica che non é con le pelle dei poveri animali che amo e rispetto in alternativa si può fare come Pink meglio senza 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*