Quanto ci vorrebbe..

20130408-134520.jpg(foto by @permalosame)
Mi piace molto questa immagine….
Il mare… Il suo profumo, il suo rumoreggiare e le ondate…da sempre imputate di spazzare via al loro passaggio dalle ombre alle case…
Oggi come oggi dovrebbero spazzare via alcuni pensieri e preoccupazioni e silenzi colpevoli che tanto male fanno…
Dei nostri due maró, a proposito, sapete più qualcosa? (Ah già! Il silenzio istituzionale per lasciare lavorare le diplomazie…)
Parliamo allora del caso della Moby Prince? Noooo meglio di no ci sarà tempo.. (Sono trascorsi solo 22 anni su…)
Allora occupiamoci dei giovani e della loro vita quotidiana 🙂 (ehmmm due ragazze che si dicono essere state oggetto di tentativi di violenza che uccidono nei campi un 65enne senza convincere gli inquirenti, oppure di quel 17enne che uccide un 15?) naaaaa… Meglio di no…
Dai non voglio parlare della solita politica… Lo fanno già tutti!!!
Parliamo di Aquila! Una città per certi versi spettro degli eventi e vittima di innumerevoli disagi (dagli appalti, alle false promesse, agli impedimenti per i lavori, a mille altri fattori…)
Ok allora parliamo di calcio! Ma noooo!!!! Calciatori che sono di esempio con risse in campo per rigori mancati fra un compenso milionario e un ingaggio pubblicitario (mentre operai e poveracci si uccidono perché non riescono a sbarcare il lunario e arrivare a fine mese…)
Ah ma allora sei polemico e difficile!!!!
No! Sono semplicemente stanco e amareggiato di vedere come ci riusciamo a far distogliere dalla realtà dei fatti che ci circondano mentre diamo importanza a cose e situazioni davvero di contorno e superflue…
Ci vorrebbe il mare (come cantava Masini) o il rumore del mare per mettermi un po’ in pace oggi fra pensieri, preoccupazioni e dolori…
È solo un periodo così… Passerà anche questo… Proprio come un’ondata del mare… E intanto spunta il Sole …. 🙂
Buon pomeriggio gente…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*