Quanto manca?

Quanto manca? Ok ma a cosa?

Al Natale? A fine anno? Alla fine del Mondo? Al compleanno? All’Apocalisse… a cosa quanto manca?

E’ una domanda che si presta a molte interpretazioni e usi, e a cui difficilmente si riesce a dare una risposta in maniera definitiva e certa.

Nel 1999 mancavano 365 giorni alla fine del Mondo, che poi è andato disgraziatamente avanti…

Sembrava che dovessero venire i Maya, i bachi del millennio, che i computer attivassero la loro definitiva rivoluzione e protesta e invece… e invece siamo ancora qui!

Siamo qui a poche ore da Halloween, che non deve essere chiamata Halloween ma la notte dei morti viventi, che non deve essere a sua volta celebrata perchè offende la festività che commemora tutti i Santi e i morti…

Scusatemi la schiettezza, solita e sfrontata… Ma i morti, prima di essere tali, sono stati rispettati e considerati?

Perchè, personalmente, credo sia abbastanza ipocrita ricordarsene nei prossimi giorni andando per cimiteri e messe se quando erano vivi nemmeno li si considerava…

Lo dico senza aver alcun tipo di vergogna o problema ad andare per cimiteri, per quanto non mi piaccia e lo abbia già fatto nei mesi e giorni scorsi per mille e mille motivi…

Personalmente quando verrò meno, sarei felice che la gente che mi ha conosciuto o ha avuto a che fare con me da vivo, possa festeggiare quando non ci sarò più o sarò morto…

Semplicemente perchè se già da vivo non ero più di tanto una persona che andava a genio o era facile capire, almeno da morto se ne gioisca o si viva nei pochi ma intensi ricordi belli che posso aver (spero) lasciato in qualcuno…

Per il resto mi chiedo quanto manca…

Quanto manca al Presepe (incerto ancora se farlo o meno quest’anno…)

Quanto manca alla neve, quella da calpestare, quella con cui giocare, quella che farà dannare, da palare, quella per cui si apprezza il calore di casa, della stufa, del tepore di una famiglia…

Quanto manca a poter vivere un periodo ricco di salute, sorrisi, serenità e privo di problemi, di arrabbiature e preoccupazioni varie…

Quanto manca alla primavera prossima, ai fiori, al verde, alla rinascita generale…

Me lo chiedo in queste giornate uggiose, che portano la memoria indietro di 18 anni… quando facevo i backup di dati in una notte in cui pioveva in maniera assurda e poi si scatenò una alluvione memorabile… e la memoria torna indietro a quei ricordi…

Quanto manca alla mia fine? Alla mia dipartita?

Già.. sono tante, sono troppe le domande che non possono avere una risposta sensata…

Resterò con il dubbio di sapere quanto manca… in realtà se aggiungessimo anche il “mi“, si complicherebbe ancor più questo strampalato ragionamento…

Avete presente se iniziassi con “Quanto mi manca?”… 

No! Meglio di no! non c’è tempo… meglio pensare ad altro… 

Però…

Lasciami la tua opinione :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: