Rosso di sera

Rosso di sera

img_9409Già… proprio così! Rosso di sera, bel tempo si spera! Così recitava un vecchio adagio ancora valido, a quanto pare…
Tutto il nord Italia è stato interessato ieri da questa ondata lunga, da questo alito di vento caldo e particolare che ha pennellato, in modo non omogeneo ma di sicuro effetto, il cielo che sovrasta le nostre teste…

Per un attimo, le persone che erano fuori, e sono molte, hanno alzato lo sguardo al cielo e si sono lasciate rapire da questa condizione che si ripete quotidianamente… Ultimamente con maggior frequenza il cielo veste queste colorazioni che attirano in modo particolare l’attenzione anche delle persone più, solitamente, distratte o rapite da altri mille pensieri…

Ogni tanto la mente vola… si lascia trasportare lasciando a terra la zavorra dei pensieri che non le permettono di volare tranquilla… di solcare cieli che meritano di essere visti e vissuti… Storie che il vento porta con sè da tempo…Storie che non si sa da dove arrivano, come i messaggi in bottiglia affidati alle cure del moto del mare/oceano… che li tasportano lontano, lontano da dove sono partiti e che raggiungono destinazioni impensabili…

Rosso di sera, bel tempo si spera… già! Speriamo che anche questa sera, anche se arriverà presto per via del cambio orario forzato, ci sia la possibilità di godere ancora una volta di questo bel rosseggiare….

 

2 thoughts on “Rosso di sera

  1. Purtroppo, questi incantevoli spettacoli qui in Valsusa e nel Pinerolese sono una tragedia….Ci vorrebbero piogge abbondati per spegnere i roghi provocati dalla stupidità o dalla cattiveria umane.

  2. “Storie che non si sa da dove arrivano, come i messaggi in bottiglia affidati alle cure del moto del mare/oceano… che li tasportano lontano, lontano da dove sono partiti e che raggiungono destinazioni impensabili…”

    Mi permetto di citare questo passaggio del tuo post perché contiene un concetto che io ripeto da sempre. Un quadro, un libro, una canzone, una qualsiasi opera d’arte, è una bottiglia che trasporta un messaggio. Quando appendi in casa un bel quadro che qualcuno dotato di fantasia e tecnica ha dipinto, quando leggi un libro magari antico opera di un signore di talento o quando ascolti una canzone che ti coinvolge, è come se tu stappassi una bottiglia che fluttuava da tempo in attesa di essere nuovamente aperta. Questa è la meravigliosa magia dell’arte, la sua più eccellente qualità, essere veicolo di significati, di contenuti, di messaggi insomma. Una bottiglia tra le onde, come dicevo, che può essere aperta innumerevoli volte. Buona settimana.

Lasciami la tua opinione :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: