#Sanremo2016 – Serata finale

Stadio

E finalmente l’ultima serata di SanRemo.
Questo post è frutto della rilettura dei  vari tweeet della serata.

Nella ricerca delle canzoni e dei video ho scoperto che manca il video originale di Morgan e dei Blue Vertigo.

Si inizia con il vincitore della categoria giovani che ripropone in apertura la sua Amen.
Segue il collegamento con il gruppo vincitore della precedente edizione del Festival ovvero Il Volo dall’America.

Il verdetto dei Big, risultati a rischio nella serata precedente, è il seguente: Irene Fornaciari ripescata. Rimangono fuori ZeroAssoluto, Blue Vertigo, Neffa, Dear Jack.

Inizia a cantare la Michielin, che ha un microfono viola (forse in barba alla scaramanzia?). L’audio del microfono è strano, infatti fischiano le “s” e le “z”… comunque voto personale 8 a seguito di una esecuzione impeccabile.

Alessio Bernabei: raccoglie come voto personale il 10. Esecuzione ottima, personalmente sin lì in serata, spero che vinca lui perchè se lo merita per grinta e bravura.) Nel testo della sua canzone si recita “La tua libertà non è più effimera…ora e sempre siamo infinito…”

Clementino si affida al “buonasera” come nelle precedenti serate, ricordando e citando, per certi versi Papa Francesco. Voto personale 7.

Patty Pravo: entra e mentre Gabriel Garco cerca di annunciarla lei si lamenta del microfono che “non funziona”… Invece il microfono funziona e forse anche troppo in quanto, inclemente, raccoglie tutte le sue stecche (e quante…!). Voto comunque 5.

Dopo il passaggio, il secondo, di Roberto Bolle (ormonale per la maggior parte delle donne…) tocca a Lorenzo Fragola.

Lorenzo Fragola: voto personale 7, anche per lui la tensione ha portato a registrare alcune piccole imprecisioni vocali… peccato.

Noemi: la cui canzone mi ricorda qualcosa di già sentito ma non riesco a individuare cosa… Comunque per lei voto 8 pieno.

Arriva poi il momento di Cristina d’Avena e scoppia la sindrome di Peter Pan collettiva nell’Ariston (e non solo…)

Elio

Elio e le Storie Tese. Si presentano sul palco trasformati in versione gruppo anni ’70 Kiss. Voto personale 10 per inventiva, costumi (e personalmente mi auguro ) premio critica perchè meritano… Mistero sulla scritta luminosa che accendono spesso durante le loro esecuzioni con ACAPULCO.

Arisa: per lei il voto personale è 8 perchè potrebbe pure riservare delle sorprese in quanto la sua esecuzione è stata perfetta e non facile!

Gli Stadio: hanno un bel video che li accompagna sul palco, mentre la canzone è davvero stupenda, specie per le parole e la storia con cui raccontano il rapporto fra un padre e una figlia… E nella loro esecuzione mi chiedo “e se realmente fossero loro i vincitori? Sarebbe un bell’inno per le famiglie!” Voto personale per loro 10 pieno. Emozione nella musica, nei cantanti e perchè Sanremo è Sanremo. Da andare a leggere attentamente il testo della canzone anche a seguito della profonda emozione di Gaetano Curreri (voce storica del gruppo).

Annalisa: e continuo a insistere che la sua canzone mi ricorda troppo “la settima luna” di Lucio Dalla. Voto personale 10.

Rocco Hunt con Wake Up: il video più cliccato su Youtube. Voto personale 10. Canzone bellissima e sicuro tormentone radiofonico… Mi chiedo. Vince lui?

Dolcenera: voto personale 9, perchè ha avuto il coraggio di portare sul palco di Sanremo un pezzo difficile. Bravissima.

Enrico Ruggeri: voto personale 9. Grinta, esecuzione perfetta, acustica fantastica. Possibile podio o riconoscimento per lui?

Caccamo e Iurato: voto personale 9. Virtuosismi senza stecche pur cantando ad alte quote. Emozioni seppur diverse altezze (dei cantanti) comunque sempre all’altezza…

Valerio Scanu: va bene quando canta in playback. Dal vivo cerca sempre di esagerare e recupera quasi sempre irrimediabili stecche che non passano inosservate (cn buona pace del suo maestro Vessicchio che dovrebbe ancora bacchettarlo per questo!). Voto personale 8 perchè nonostante le stecche ha una bella canzone. Merita e con i dischi successo lo farà (nostro malgrado).

Irene Fornaciari: voto personale 6 “cielo se mi senti almeno tu…lascia che sia un angolo di blu” (ma non sei tu!)

Classifica Sanremo2016


Arriva il momento della classifica:

16- Irene
Fornaciari
15- Dolcenera
14- Alessio Bernabei
13- Valerio Scanu
12- Elio e le Storie Tese
11- Annalisa
10- Arisa
09- Rocco Hunt
08- Noemi
07 – Clementino
06- Patty Pravo
05- Lorenzo Fragola
04-Enrico Ruggeri

Primi tre che vanno al televoto sono quindi:
Caccamo Iurato – Francesca Michielin – Stadio

 

Pronostico Sanremo2016

Il mio pronostico (visti i rimasti) è:
1) Stadio
2) Francesca Michielin
3) Caccamo Iurato

Naturale chiedersi a questo punto: “quanti sono stati i voti (e i soldi incassati con questa operazione? ) Lo sapremo mai? Temo proprio di no!

Ma arriviamo ai premi:

Premio miglior musica – Premio Giancarlo Bigazzi (deciso dai Maestri dell’Orchestra) affidato agli Stadio con la canzone Un giorno mi dirai.

Premio Sala Stampa (intitolato a Lucio Dalla) -> Stadio con Un giorno mi dirai

Premio Critica (alla memoria di Mia Martini) -> Patty Pravo con la canzone Cieli immensi

 

Podio Festival Sanremo 2016

PALCO SANREMO 2016

Terzi Classificati
Giovanni Caccamo e Deborha Iurato

Seconda Classificata
Francesca Michielin

Vincitori della 66°edizione
del Festival di Sanremo

Gli Stadio con Un giorno mi dirai

Termina così la sessantaseiesima edizione del Festival della Canzone Italiana che vedrà Francesca Michielin a rappresentarci in Europa, mentre confermato per la prossima edizione, ancora una volta, Carlo Conti alla direzione e conduzione…

Al prossimo Festival dunque…. e buona musica a tutte e tutti!

Lasciami la tua opinione :)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: