Warning: include_once(/web/htdocs/www.fmtech.it/home/diario/wp-content/plugins/instagram-feed/inc/class-sb-instagram-gdpr-integrations.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.fmtech.it/home/diario/wp-content/plugins/instagram-feed/instagram-feed.php on line 100

Warning: include_once(): Failed opening '/web/htdocs/www.fmtech.it/home/diario/wp-content/plugins/instagram-feed/inc/class-sb-instagram-gdpr-integrations.php' for inclusion (include_path='.:/php7.1/lib/php') in /web/htdocs/www.fmtech.it/home/diario/wp-content/plugins/instagram-feed/instagram-feed.php on line 100
FMTECH - Scrittura terapeutica
Home : #creativa : Scrittura terapeutica

Scrittura terapeutica

La mia è una scrittura terapeutica.
Mi ritrovo a scrivere quando ho tempo, voglia e ispirazione…
Capitano dei periodi di iper produzione ed altri di apparente vuoto che in realtà nascondono la presenza di altre priorità che portano a venir meno anche alla mia passione per la scrittura.

Si perchè si tratta di una delle tante passioni che cerco di coltivare e alla quale, talvolta, mi tocca togliere del tempo per dedicarlo ad altre attività.

Personalmente non credo di essere bravo a scrivere. Mi piace farlo di getto. “Buona la prima”! Scrivo senza ripassare a leggere, senza tornare sui miei passi… un pò come nella vita…

Il paragone non si presta in maniera corretta perchè tanto nei testi scritti, quanto nella vita, si dovrebbe essere più umili ed avere il coraggio e la forza oltre che la volontà e coscienza di saper guardare indietro e nel caso cercare di correggere, laddove sia possibile, gli errori commessi….

Più che una scrittura vera e propria è un “vomitare” parole, storie, vicissitudini, commenti e opinioni, meramente personali e discutibili…

Per me è terapeutico lasciarmi andare, giocando fra i tre punti di sospensione come se fossero un prolungamento di una pausa (e tanto odiati dai puristi della lingua italiana, specie per come li uso io…)

Le persone Amiche lo sanno… Se non vedono che per un tot di giorni non scrivo, sanno di doversi preoccupare sul come stò… Perchè il non scrivere implica che ci sia qualche problema o che io stia attraversando un particolare periodo della mia vita…

Vado e torno, anche se vorrei riuscire a restare presente con maggior costanza e continuità, ma così è la mia vita e il mio scrivere…

Per chi ha piacere ci sono…. e sappiatelo… mi fa davvero piacere e tanto sapere che ci siete anche voi quando leggete, quando commentate e vi fate “sentire”…

E’ un pò come condividere insieme un viaggio che è poi la vita, il quotidiano e le cose che ci passano per la testa, per la mente e fra le dita e i secondi e minuti della nostra vita….

…in ogni caso, grazie a voi per esserci…comunque…

Esprimi il tuo giudizio sul post

Marco

Lasciami la tua opinione :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.