Siamo così sicuri?

gtaSiamo così sicuri che quanto avvenuto in Francia a #Nizza sia un attentato e non un gesto di un folle?
Breve riassunto. E’ il 14 luglio. Festa nazionale in Francia, in ricordo della presa della Bastiglia. E’ sera e la gente ne approfitta, visto il tempo bello, a uscire per godersi i vari spettacoli che vengono proposti.

A #Nizza sono in programma i fuochi d’artificio. Nel preciso istante in cui inizia lo spettacolo un folle percorre la zona pedonale, affollata per l’occasione da moltissime famiglie, a circa 80km/h con un tir (con la scusa di dover consegnare dei gelati) e sparando all’impazzata sulla folla…
Risultato? Al momento 84 morti (di cui 10 bambini/e), molti feriti (si parla di oltre un centinaio) fra cui circa una ventina in gravi condizioni.

Le persone sul posto, quelle non coinvolte nell’evento, hanno iniziato a postare, potendolo fare, immagini e filmati nei social. In poco tempo hanno fatto il giro del mondo. Da subito si è parlato di attentato. In realtà, personalmente, nutro forti dubbi…

La domanda principale che dobbiamo porci è: siamo così sicuri?

Siamo così sicuri che si tratti di un attentato? Io no e vi spiego perchè.
L’attentato non è stato immediatamente rivendicato, come sempre avviene in questi casi…  La dinamica di quanto avvenuto ricorda troppo le dinamiche del gioco GTA che vede moltissime persone esserne assuefatti.

Come funziona GTA?

L’espressione Grand Theft Auto è molto diffusa negli Stati Uniti per indicare il furto di veicoli, crimine piuttosto comune nella serie videoludica. Per guadagnare soldi e farsi una reputazione all’interno della città in cui si svolge il gioco, il giocatore assiste e si rende protagonista di conflitti con criminali e gang rivali, portando a compimento le missioni che gli vengono assegnate da amici, alleati, boss o dal suo clan di appartenenza. In genere, dopo l’uccisione di quattro o cinque persone di fila si riceve una stellina, mentre uccidendo, ferendo o minacciando un poliziotto qualora non non si abbia ancora nessuna stellina a proprio carico, si passa direttamente a due stelline come detto sopra. Se si ruba una moto della polizia si avrà una stellina e il poliziotto inseguirà il giocatore soltanto, invece se si ruberà una macchina della polizia (bisogna aspettare che i due poliziotti scendano visto che la macchina sarà chiusa) i poliziotti gli spareranno dato che nella macchina è presente un fucile a pompa. (estratto/fonte Wikipedia)

Questo è uno spaccato del gioco. Alla luce di questo siamo così sicuri che si tratti di attentato? Non lo so… So solo che stiamo vivendo un momento molto complicato che non ha facili o improvvisate spiegazioni e credo che sia necessario essere prudenti…

Indubbiamente sono immagini forti che ci resteranno impresse, sino a quando altre, più imponenti, non ne occuperanno il posto… Speriamo di no, speriamo che tutto ciò finisca presto… (ci credo poco ma ci spero molto…)

Comunque buona giornata e buona vita (o sopravvivenza) bella gente…

Tagged on:

One thought on “Siamo così sicuri?

  1. Non sono d’accordo, un folle non premedita la cosa dall’inizio della settimana, oltre che lanciare il camion sulle persone cercando di investirne il più possibile non si porta dietro le armi e spara sulla polizia:
    Ammazzare in maniera indiscriminata tutti, uomini donne bambini, è solo opera di quei vigliacchi, senza onore, senza religione che sanno prendersela solo con la gente inerme e indifesa!

Lasciami la tua opinione :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: