INVITO ALLA LETTURA, CONDIVISIONE E DIFFUSIONE DI QUESTO POST.

Impazza nella rete e nei social, la curiosità e l’utilizzo dei test on-line.

Infinitamente curiosi di scoprire aspetti e lati di noi che non si conosce, o semplicemente avere una pubblica conferma di ciò che ben sappiamo ma magari non abbiamo il coraggio di dire e che grazie ai test possiamo esternare.

Capita così di vedere test un pò per tutto… Da quelli più verosimilmente credibili, a quelli il cui fondamento pare essere solo quello del passa parola e del vedere chi e perchè ci “cade” o risponde.

I test, va da sè, ci sono da una vita!

Se prima vi erano appositi libri e la letteratura come l’uomo, è sempre stato curioso di scoprirsi e di scoprire lati del suo carattere o essere apparentemente sconosciuto, adesso ci si può comodamente cimentare online nella compilazione dei test.

Già ma questi test non nascondono delle insidie?

...::: Spot - Reclame - Banner :::...

Assolutamente SI!

Ci preoccupiamo tanto della privacy, si firmano inutili modulo, si cliccano pulsanti che ci invitano a leggere come vengono trattati i nostri dati, senza nemmeno consultarli e poi si cedono le nostre curiosità e informazioni in maniera così facile e semi innocente?

Apparentemente è un modo innocente per conoscerci e farci conoscere ma in realtà è la maggior raccolta di dati e di informazioni, per altro volontaria e cosciente nonchè autorizzata, che avviene in rete proprio mentre si cerca di soddisfare o dare risposte alle nostre curiosità.

Tutto ciò è semplicemente facile, banale quanto geniale e funzionale, specie nel vedere quante persone partecipano a questi micro test di cui uno attira l’altro…

Senza poi tener conto del rischio di trovarci poi tempestati di mail, di eventuali furti di dati o altro… tutto ciò è davvero geniale e funzionale al 1000%

...::: Spot - Reclame - Banner :::...

E’ un pò come voler proteggere i nostri dati con mille allarmi e sistemi di sicurezza e svelare, davanti all’uscio della “porta” della nostra privacy, che la chiave di scorta per entrare, qualora si fosse rimasti fuori, è semplicemente sotto lo zerbino….

Pensateci.. e buoni test a tutte/i!

Lasciami la tua opinione :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: