Solidarietà femminile

Ci stavo pensando alla fermata del bus oggi… Ma esiste ancora la così detta solidarietà femminile?  Ve lo chiedo avendo osservato un gesto gentile di una donna al volante che si è fermata per permettere a una altra donna, come lei al volante di un mezzo ma contromano rispetto alla prima, di fare manovra ed entrare così nella sua corsia corretta. Per me è stato un gesto educato e di cortesia che mi ha fatto sorgere questa banale quanto forse stupida domanda. Subito mi e venuta in mente la scena di donne c’è invece al supermercato ,intente a fare la spesa, riescono ad essere tutt’altro che gentili compiendo gesti che possono risultare quantomeno discutibili… Secondo me, anche nelle donne come nel mondo degli uomini, esistono momenti e situazioni specifiche percui si può essere talvolta gentili e talvolta agguerriti/e arrivando a mettere da parte coscienza, rispetto, età, sesso o altro… Penso a situazioni limiti come le cose negli uffici, la ricerca di parcheggi, nella vita amorosa, nelle amicizie, dal medico, nei condomini, nei piccoli e grandi gesti del nostro quotidiano… Torno alla domanda originale, concludenti questo post e vi chiedo, a voi che mi leggete, “secondo voi esiste ancora la solidarietà femminile?”
Sinceramente non saprei… e voi?

Bella gente buona vita. Namasté, Alé!

15 comments on “Solidarietà femminile

Lasciami la tua opinione :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: