Cattiveria gratuita (ne abusiamo?)

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Cattiveria gratuita ne abusiamo? Assolutamente si! E la cosa peggiore è che nemmeno ce ne si rende conto! Solitamente si agisce di leggerezza e questa, abbinata all’ignoranza, non fa certo una bella abbinata… anzi! Mi è capitato di essere testimone, una sera, di una combriccola di ragazzi e ragazze che continua a leggere…

Padre nostro (non c’è più religione!)

Puoi leggerlo in: 1 minuto
Ma mi hanno cambiato il Padre Nostro! Sono sconvolgenti e spiazzanti queste cose! E poi non si fanno! Non è bello che durante una celebrazione tutti recitino una preghiera e tu ti ritrovi con la “old version” e pronunciandola a pieni polmoni ti accorgi di essere come una campana rotta continua a leggere…

… e qualcosa rimane fra le pagine chiare e le pagine scure…

Puoi leggerlo in: 4 minuti
“That’s all folks!” – Questo è tutto. Si conclude qui, con questo comunicato, l’azione attiva del Comitato Sarre Statale Sicura. Abbiamo sentimenti contrastanti su quanto sin qui abbiamo fatto e ottenuto. E’ forte in noi la certezza di esserci impegnati/e al meglio per arrivarci e raggiungere, senza non poche critiche continua a leggere…

Il mistero dell’asse

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Asse del water, questa sconosciuta! Sconosciuta per gli uomini che, quando orinano, sembra che debbano marcare il territorio e anziché preoccuparsi di avere un po’ di rispetto per chi viene dopo di loro, lasciano le loro inevitabili tracce sull’asse e non solo… (vorrei vederli se anziché solo pipì dovessero fare continua a leggere…

Bullismo, ieri come oggi e domani

Puoi leggerlo in: 3 minuti
Oltre a leggerlo questo post, se ne avete coraggio, condividetelo e provate a risponderci…. Inutile nascondersi dietro un dito, magari l’indice accusatore di chi oggi condanna il bullismo… Magari non aveva un termine definito per essere “etichettato” ma questo comportamento esiste dalla notte dei tempi (come tante altre cose…) Sono continua a leggere…

Ispezioni…

Puoi leggerlo in: 1 minuto
Quando aspetti l’autobus sei portato ad osservare le macchine che ti passano davanti… Alcune sfrecciano veloci, altre invece si incolonnano se si devono fermare e così si possono notare azioni di tutti i tipi… La più comune è quella ispettiva… Sono molte le persone che approfittano delle piccole pause per continua a leggere…

Lenzuola all’aria

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Spesso mi capita di vedere, solitamente al mattino, persone che lasciano appese fuori dalla finestra, le lenzuola…. Si dice che per far “cambiare aria” alle lenzuola, anche per una questione di igene, si disfa completamente il letto, specie dopo averci trascorso una notte, per far sì che le lenzuola si continua a leggere…

Dentini e topini

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Da bambino sapevi che quando perdevi un dentino dovevi gioire ed esserne felice perchè sapevi che se mettevi il dentino sotto il cuscino avevi una notevole possibilità di trovare al posto del dentino qualche bel soldino… (questa era la tradizione e l’abitudine…) Crescendo arriva il giorno in cui sotto il continua a leggere…

Coerenza sotto i denti…

Puoi leggerlo in: 3 minuti
Mi rendo conto di entrare in un discorso di difficile comprensione…ma occorre essere coerenti, chiari e (senza dubbio) fuori moda… Immaginatevi se in un Paese come l’India (con la maggior parte dei suoi abitanti) partisse una crociata contro noi europei/americani/americanizzati…. Se gli indiani si incapponissero definendoci come incivili, come esseri continua a leggere…

Quando il mio turno?

Puoi leggerlo in: 2 minuti
   Era più forte di lui. Erminio, prima di andare a sedersi nella “sua” panchina del centro doveva passare di là per leggere le epigrafi e volta per volta, con le sue mani conserte dietro la schiena, in silenzio amareggiarsi per la dipartita di un giovine, oppure per commentare con continua a leggere…

Parole che scompaiono…

Puoi leggerlo in: 1 minuto
Si sa, ci sono parole che ciclicamente spariscono dai dizionari per lasciare spazio a nuovi termini che appartengono alle nuove generazioni… L’Accademia della Crusca temo possa cancellare parole come GRAZIE, SCUSI, PREGO nonché le varie forme di sinonimi…. Anche i saluti rischiano fortemente la radiazione per eccessivo impolveramento causa inutilizzo continua a leggere…

Crisi e saluti!

Puoi leggerlo in: 1 minuto
Buongiorno! Non perdiamo la buona abitudine nello scambiarci questo saluto mattutino! Non è solo un fatto di educazione e cortesia….è un qualcosa di irrinunciabile,specie in un periodo come questo di crisi generale. La terapia di “speranza” è proprio il buongiorno. Diamolo con passione, con il sorriso e credendoci veramente! Per continua a leggere…