Vieni in Valle d’Aosta! [ma quanto mi costa?]

Vieni in Valle d’Aosta! [ma quanto mi costa?]

QUESTO POST PUO’ URTARE SENSIBILMENTE VALDOSTANI, TURISTI IGNARI E TUTTE QUELLE PERSONE CHE VIAGGIANO, PAGANO E NON FANNO PIU’ DI TANTO CASO…. RISCHIA DI LASCIARE INDIFFERENTI, COME DA TEMPO, COLORO CHE INVECE DOVREBBERO ADOPERARSI AL FINE DI MIGLIORARE L’ATTUALE SITUAZIONE. SE NE SCONSIGLIA DUNQUE LA LETTURA, MA SE PROPRIO VOLETE FARVI DEL MALE, ALLORA ABBIATE […]

Read more
Come siamo (s)messi…

Come siamo (s)messi…

…rendiamocene conto! Come siamo messi in Valle d’Aosta! Con tutti i problemi che ci sono (e non neghiamo che ce ne siano perchè altrimenti facciamo gli str…uzzi), andiamo a preoccuparci di regolamentare il fenomeno del “social eating”? Per carità! Indubbiamente sarà un tema anche importante ma vuoi mettere? Vuoi mettere che per venire in Valle […]

Read more

Cari Consiglieri Regionali…. (trasporti)

Cari Consiglieri Regionali (tutti): Prima di parlare dell’utilizzo da parte della popolazione dei mezzi pubblici provate Voi Signori Consiglieri Regionali a lasciare i vostri mezzi privati e a utilizzare i mezzi pubblici e gli stessi parcheggi pubblici e non quelli a Voi riservati, con i loro costi, i loro ritardi e tutto ciò che ne […]

Read more

Aumbulanze e autostrade

(Articolo estratto da pagina 37 del quotidiano La Stampa – pagine locali) L’autostrada più cara d’Italia fa pagare persino le ambulanze dei volontari… Una vergogna annunciata! Davvero vergognoso! Quanti di questi personaggi hanno fatto un solo viaggio con i volontari per vedere i servizi che offrono alla popolazione (malati, anziani, persone con problemi di mobilità […]

Read more

Tutti sanno, pochi fanno e a tutti (o quasi) va bene…

Era giovedì 8 maggio 2014… 239 giorni sono trascorsi da allora…. e??? tante belle parole… discussioni… ore e ore di trattative e di estenuanti dibattiti… intanto è arrivato il 2015 e puntuale e inesorabile l’aumento del pedaggio autostradale…. e non si dica (sfacciatamente…) “eh ma noi non potevamo fare nulla per evitarlo….” oppure “…eh ma […]

Read more