VivaVittoria Aosta

Ecco una bella iniziativa che vi invito a conoscere e condividere il più possibile, perchè dalle parole si passi ai fatti nel cercare di aiutare pur volendo sensibilizzare in maniera costruttiva e creativa… quindi leggete e poi, per favore, condividete! Nasce nel 2015 con l’intento di condividere con il maggior continua a leggere…

La tua borsa

“Me la fai vedere?…La tua borsa (ben inteso!)” Sono curioso di scoprire cosa avete all’interno delle vostre borse! Visto che in un articolo se ne parla, vi chiedo, voi avreste il coraggio di allegare in risposta la foto dell’interno della vostra borsa? (Non barate però!) Gli oggetti sempre presenti (o continua a leggere…

Ma che figura di m….

A chi non è mai capitato di fare delle bestiali figuracce? Le mie credo siano epocali e giusto per riderci su ne scrivo alcune (non tutte perchè altrimenti vi annoierei a morte….) Partiamo da ragazzini? Dai via! Andare alla festa di compleanno di una compagna delle elementari e anzichè dare continua a leggere…

Tifosi ignoranti e indegni (lei è più italiana di voi!)

Sara Gama è nata in Friuli-Venezia Giulia da padre congolese e madre triestina. E’ ITALIANA e si sente tale in ogni cellula del suo corpo, a differenza di tutte quelle persone che, da ignoranti quali sono, si adoperano per insultarla o per non accettarne il colore e disquisendo, con sproloqui senza senso alcuno, sul continua a leggere…

Stup(r)i[dità]!

Stup(r)i[dità]! Si tratta di questo! L’ultima stupidità sugli stupri! Come si fa a dire che se una ragazza è “volontariamente” ubriaca allora è giustificato lo stupro? ( o comunque viene meno l’aggravante dell’averla fatta ubriacare apposta per abusare di lei)? Ma dico la nostra stupidità è arrivata sino a quel continua a leggere…

Oltre alle apparenze… (vivere oltre…)

*** ATTENZIONE *** QUESTO POST PUO’ URTARE LA SENSIBILITA’ DI CERTE PERSONE… CONSIGLIO LORO DI STARNE ALLA LARGA MENTRE A TUTTE LE ALTRE DI LEGGERE BENE SINO IN FONDO E DI TROVARE IL CORAGGIO DI CONDIVIDERE QUESTE TESTIMONIANZE E STORIE. GRAZIE. Ci si ferma spesso, troppo spesso alle apparenze e continua a leggere…

Certo che Noi…ma anche Voi…

Quante volte incappiamo in luoghi comuni fra uomini e donne? Bene forse è il caso di parlarne, di discuterne e mettersi anche in discussione… Farlo scherzandoci su, ma non troppo… Pensarci, rifletterci, confrontarsi, deridersi ma anche confessarsi… E’ quanto avverrà con questa nuova sezione del blog in cui verranno raggruppati continua a leggere…

Uno per tutte e tutte per uno…

Giorni fà, alcune donne, hanno avuto la possibilità di fare delle foto con un noto personaggio. In questo periodo imperversano, specie nei social, le foto realizzate con personaggi famosi… La differenza sostanziale è che se viene fatta la foto con un noto attore di serie tv/film per tutti, nulla si continua a leggere…

Il mistero dell’asse

Asse del water, questa sconosciuta! Sconosciuta per gli uomini che, quando orinano, sembra che debbano marcare il territorio e anziché preoccuparsi di avere un po’ di rispetto per chi viene dopo di loro, lasciano le loro inevitabili tracce sull’asse e non solo… (vorrei vederli se anziché solo pipì dovessero fare continua a leggere…

Le vichinghe

Le vichinghe erano avanti rispetto ai nostri giorni… Mentre nei giorni nostri si discute sordidamente della figura femminile nei vari corpi armati e militari, ecco che in alcuni giornali, compare la notizia di tombe di guerriere vichinghe… Un gruppo di archeologi dell’Università di Uppsala, in Svezia, ha confermato che in una continua a leggere…

Solidarietà femminile

Ci stavo pensando alla fermata del bus oggi… Ma esiste ancora la così detta solidarietà femminile?  Ve lo chiedo avendo osservato un gesto gentile di una donna al volante che si è fermata per permettere a una altra donna, come lei al volante di un mezzo ma contromano rispetto alla continua a leggere…

Non vi festeggio, vi rispetto!

Care donne, scusatemi, non mi interessa fare il ruffiano con mazzi di mimose o fiori in genere.. Personalmente non vi festeggio come vuole la tradizione…(o forse meglio dire il consumismo…) Preferisco rispettarvi per ciò che siete, per quello che siete tutti i giorni con i vostri difetti e i mille continua a leggere…