Culo di gallina

Puoi leggerlo in: 1 minuto
Sempre più presente nei social le facce con espressione “a culo di gallina”… una vera e propria invasione che non vede limiti di età, di genere o di decenza… L’espressione cosiddetta “a culo di gallina”, detta in inglese duckface (faccia da papera) è un trend molto diffuso, soprattutto tra le donne, continua a leggere…

L’importante è capirsi (no?)

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Io spesso inverto le lettere nelle parole e il guaio e che non sempre me ne accorgo.Questo avviene specie quando scrivo e tendo a farlo velocemente sulla tastiera. E’ imbarazzante e allo stesso modo la cosa mette anche a disagio in quanto, quando te ne accorgi o te lo fanno continua a leggere…

Diviso zero

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Uno dei drammi maggiori, specie per i zucconi e per gli allievi che finiscono sotto pressione… è la divisione per zero. Per me è stata una “trappola” in cui più volte sono caduto e non tanto per distrazione ma per perdita di logicità… specie durante delle prove in cui più continua a leggere…

Io sono uno di quel 31%

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Già! Proprio così. Io sono uno di quel 31% e rotti che è andato a votare (fra italiani in Patria e quelli all’estero). Sono andato di primo mattino alle urne, godendomi una sana passeggiata a piedi, ammirando ciò che mi circondava e fiero di svolgere il mio dovere. Perchè esprimere continua a leggere…

Previsioni di referendum

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Fra sette giorni tutto sarà finito… Temo anche che non passerà il vaglio del 50%+1 … Io personalmente so che andrò, come sempre a votare e ad esprimere il mio pensiero, giusto o sbagliato che sia. Credo che questo sia importante.  Non concordo con chi dice che per avvalorare  una continua a leggere…

Lei e la sua complessità…

Puoi leggerlo in: 2 minuti
I giorni si inseguivano…Sembravano tutti uguali e senza alcuna differenza sostanziale ma così non era…. Era la sua mutazione nascosta ciò che più la colpiva e più la consumava, e lei non ne sapeva di nulla perchè non era stata in grado di accorgersene…ed il tempo passava inflessibile, insensibile e continua a leggere…

Autostima, mode, originalità

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Questa donna ha indubbiamente avuto molto coraggio. Presentarsi nella via più frequentata di Londra, farlo bendandosi, mettendosì alla mercè dei passanti e facendo leggere loro un messaggio esposto su un catello che recitava: “Sono qua per chiunque abbia avuto disturbi alimentari o problemi di autostima come me… Per supportare l’accettazione continua a leggere…